Home Stili di vita Cucina Ghiaccioli alla frutta, come farli in casa

Ghiaccioli alla frutta, come farli in casa

1127
0
ghiaccioli fatti in casa ciliegia e banana

Se ci tenete alla salute, se dovete fare attenzione alla linea o volete semplicemente preparare una merenda sana e nutriente per i più piccoli, i ghiaccioli fatti in casa sono l’idea giusta. La Rouge Vegan Chef Serena Ferrara ci propone una ricetta semplice e originale allo stesso tempo. Basteranno solo buoni ingredienti e un po’ di fantasia.

Il bambino che inventò i ghiaccioli

Il ghiacciolo fu inventato nel 1905, quando un bambino di appena undici anni di Oakland, Frank Epperson, in una gelida notte d’inverno, lasciò sul davanzale della finestra un bicchiere di acqua e soda insieme al bastoncino che aveva usato per mescolare. Il blocco di ghiaccio che si formò quella notte per caso fu il primo ghiacciolo della storia che, più tardi, nel 1923, fu brevettato dallo stesso Epperson e battezzato popsicle.

I ghiaccioli furono portati dagli americani in Italia soltanto nel secondo dopoguerra e la loro composizione non è mai cambiata: acqua, zucchero e\o sciroppo aromatico per soddisfare tutti i gusti, generalmente alla frutta come la fragola, l’arancia, il cedro o l’ananas, la menta o il limone.

Una ricetta facile per ogni gusto

Si tratta di una ricetta facile perché i ghiaccioli de La Rouge Vegan Chef non contengono zucchero e non richiedono di seguire dosi specifiche. L’unico e solo ingrediente per ottenere dei buonissimi ghiaccioli è la frutta senza aggiunta di zucchero o di acqua.

ghiaccioli fatti in casa yogurt e cioccolato
Ghiaccioli cremosi a base di yogurt bianco di soia, scaglie di cioccolato fondente e granella di pistacchio.

Essendo l’unico e solo ingrediente, sarà importantissimo utilizzare frutta di ottima qualità prediligendo quella biologica.  Ricordate sempre di mettere da parte un po’ di frutta tagliata a piccoli cubetti in modo da aggiungerla a quella frullata. Mettete a ghiacciare negli stampi per ghiaccioli ed il gioco è fatto. Se non doveste disporre degli stampi potete tranquillamente utilizzare bicchieri di plastica che serviranno a dare la forma ai vostri ghiaccioli (anche i calici in plastica risultano molto funzionali allo scopo) e degli stecchi in legno.

Yogurt di soia per ghiaccioli cremosi

Se invece preferite un ghiacciolo più cremoso dal composto che ricordi il gelato classico, utilizzate dello yogurt bianco di soia in aggiunta all’ingrediente principale che avrete scelto. Potrete combinarlo sia con la frutta, con del cioccolato e addirittura divertirvi con delle guarnizioni a base di frutta secca tritata.

Con un po’ di fantasia potrete realizzare dei ghiaccioli buonissimi. Li abbiamo assaggiati per voi e vi proponiamo qualche coloratissimo scatto di quelli che più ci hanno appassionato!

  • MELONE, LIME E MENTA
  • MANGO E PASSION FRUIT
  • ANGURIA E LIMONE
  • CILIEGIA
  • CILIEGIA E BANANA

ghiaccioli fatti in casa

 

Potrebbe interessarvi anche:

LASCIA UN COMMENTO

Lascia un commento!
Inserisci qui il tuo nome