Home Guide Raffreddore e influenza, alimentarsi bene per guarire in fretta

Raffreddore e influenza, alimentarsi bene per guarire in fretta

668
0
tisana contro il raffreddore

Sta arrivando un raffreddore? O sarà addirittura influenza? Il naso che cola, la gola infiammata, il mal di testa e a volte anche qualche linea di febbre, ci rendono nervosi, doloranti e inappetenti. Unica consolazione la certezza che, tranne rarissimi casi, i sintomi miglioreranno in una decina di giorni senza bisogno di ricorrere ad alcun trattamento drastico. Tuttavia, mangiare e bere cibi sani durante la malattia è determinante per garantire un recupero rapido e per aiutarci ad alleviare i sintomi.

Raffreddore ed influenza causano spesso anche una notevole perdita di appetito quindi mangiare una quantità di cibo sufficientemente nutriente può essere impegnativo. È importante quindi conoscere gli alimenti e le bevande che  forniscono tutta l’energia e i nutrienti di cui abbiamo bisogno per alleviare i sintomi e renderci la vita più facile.

Bere molto è la prima regola per guarire dal raffreddore e dall’influenza

I sintomi come naso che cola e sudorazione eccessiva che spesso accompagnano la febbre, possono portare uno stato di disidratazione se non si aumenta la quantità di liquidi per compensare la perdita di acqua. Bere molta acqua aiuta infatti a sciogliere il muco nel naso e ad alleviare la congestione.

Cosa bere e cosa evitare 

L’acqua resta il liquido da bere più indicato perchè aiuta a lubrificare le mucose della gola. Anche le bevande calde rappresentano una buona opzione: il vapore che producono può aiutare ad alleviare la congestione.
Altri liquidi da ingerire potrebbero essere:

  • Il Ginger Ale, una bevanda a base di radice di zenzero;
  • Le tisane alle erbe;
  • La tisana di zenzero e limone, vero e proprio concentrato di vitamine e immunostimolanti. Lo zenzero aiuta a ridurre tosse e catarro e, grazie alle sue proprietà antisettiche e antinfiammatorie, è di grande aiuto anche in caso di infiammazioni alla gola ed al tratto faringeo. Grazie alle sue fantastiche qualità antinfiammatorie e antidolorifiche, allevia il mal di testa e il mal di stomaco, riduce i dolori articolari e quelli muscolari. Per preparare un’ottima tisana zenzero e limone leggi la nostra ricetta QUI.

Per quanto riguarda le bevande da evitare in caso di raffreddore o influenza eliminate alcol, teina e caffeina quindi riducete l’assunzione di alcolici, caffè, bevande a base di cola, bevande energetiche e tè.

Mangiare sano 

Mangiare cibi sani è un’abitudine importante nella gestione dei sintomi da raffreddore e influenza. Durante la malattia è molto probabile che il vostro appetito sia piuttosto scarso anche se il corpo in realtà avrà bisogno di una dose in più di energia e nutrienti, ancora di più se si ha febbre. Negli adulti  infatti, la quantità di energia di cui il corpo ha bisogno aumenta del 13% ogni grado in più di temperatura corporea.

Non è necessario seguire una dieta particolare, basterà assumere quantità più elevate di cibi nutrienti come ad esempio frutta e verdura e consumare alimenti che stimolano il sistema immunitario come il tarassaco o i cavolfiori.
Un sistema immunitario sano aiuta non solo a prevenire le infezioni da raffreddore e da influenza ma evita le complicanze accorciando i tempi di recupero dalla malattia.

Ecco un elenco di alimenti che aiutano a stimolare il sistema immunitario:

  • Semi di lino e noci
  • Olive e olio di noci
  • Alimenti contenenti rafano e peperoncino
  • Alimenti che contengono vitamina C:

– Ananas

– Arance e pompelmi

– Broccoli

– Fragole

– Peperoni

– Pomodori

  • Alimenti che contengono vitamina E:

– Broccoli

– Cereali integrali

– Mandorle

– Mirtilli

– Semi di girasole

– Verdure a foglia verde come spinaci, cavoli e cavoletti di Bruxelles

  • Alimenti ricchi di selenio

– Crusca

– Kamut

– Germe di grano

– Noci brasiliane

– Semi di girasole tostati

LASCIA UN COMMENTO

Lascia un commento!
Inserisci qui il tuo nome