Home Guide Prodotti solari fai da te, qualche ricetta

Prodotti solari fai da te, qualche ricetta

835
0
prodotti solari spray

I prodotti solari naturali e protettivi che garantiscono una bella abbronzatura sono, oggi più di ieri, sempre più indispensabili. Il sole è una fonte preziosa di vitamina D, essenziale per la salute delle ossa e dei denti, ma è bene tener sempre presente che un’esposizione eccessiva e l’utilizzo di prodotti solari contenenti sostanze chimiche potrebbe creare non pochi problemi alla vostra pelle. È per questo motivo che non bisogna mai sottovalutare la qualità dei prodotti solari con cui decidiamo di utilizzare.

Facciamo qui un ripasso di tutto ciò che bisogna sapere riguardo agli ingredienti e alle regole base per preparare in casa con molta facilità diverse tipologie di prodotti solari, dalle creme agli oli, dalle lozioni agli impacchi.

Prodotti solari fai da te, cosa bisogna sapere

Cominciamo col dire che durante l’esposizione è sconsigliato usare prodotti a base di oli essenziali di agrumi (arancio, limone, mandarino e soprattutto bergamotto). Questi, contenendo sostanze foto sensibilizzanti favoriscono la comparsa di macchie brune sulla pelle.
Se volete preparare in casa i vostri composti abbronzanti in modo naturale, evitate anche l’utilizzo di piante come la ruta, il fico, il prezzemolo, il succo di limone e la birra. Sarebbe inoltre buona abitudine fare uno scrub su viso e corpo prima di esporsi al sole.

Mai sottovalutare la conservazione

  • L’olio solare fatto in casa, privo quindi di conservanti, va tenuto in un contenitore ermetico di vetro scuro e possibilmente opaco e non va mai lasciato aperto o dimenticato sotto il sole. Questo per evitare contaminazioni e per proteggere i grassi dall’ossidazione: un olio solare, per quanto naturale, potrebbe irritare la pelle ed innescare una reazione a catena stimolando la formazione di radicali liberi.
  • Mai usare gli oli e in generale i prodotti solari fatti in casa dopo un anno.

Ricette fai da te per prodotti solari naturali

PANETTO DETERGENTE AL CACAO E MENTA SPECIFICO PER L’ABBRONZATURA

Il panetto è un detergente perfetto per pulire e levigare la pelle senza irritarla o seccarla, lasciandola morbida, liscia, idratata e pronta per l’abbronzatura. Vediamo come si fa:

Ingredienti per 10 panetti

  • 200 gr di uvetta disidratata non sbiancata
  • 100 gr di farina di avena freschissima
  • 50 gr di cacao amaro
  • 10 gocce di olio essenziale di menta
  • miele q.b.

Come si fa

  1. Tritate a forte velocità tutti gli ingredienti tranne il miele
  2. Versate il miscuglio in una terrina e impastatelo con le mani; se vi sembra troppo asciutto aggiungete anche un po’ di miele. Il risultato finale dovrà essere un composto molto sodo e modellabile come la plastilina.
  3. Formate una palla e tenetela in un barattolo chiuso o in un sacchetto di plastica. Si conserva a temperatura ambiente per 1-2 mesi, 3 mesi in frigorifero.

Come si usa

Staccate dal panetto una piccola porzione di pasta:

  • 1 cucchiaino per lavare il viso
  • 1 cucchiaio circa per tutto il corpo

Strofinate la pasta sulla pelle bagnata, formando una specie di latte denso; se necessario aggiungete un po’ d’acqua. Massaggiate e sciacquate. L’avena aiuterà a lenire infiammazioni e rossori, il cacao a conservare a lungo l’abbronzatura e l’olio di menta rinfrescherà e disinfetterà.

OLIO SOLARE PROTETTIVO ALLA CURCUMA

Ingredienti per 500 ml di olio solare fatto in casa

  • 500 ml  (2 tazze circa) di olio di sesamo spremuto a freddo
  • 2 cucchiai di curcuma in polvere
  • 1 cucchiaio di mallo di noce in polvere

Come si fa

  1. Versate l’olio in un barattolo con coperchio ermetico, aggiungete la curcuma, il mallo di noce e mescolate il tutto
  2. Chiudete il barattolo e lasciate macerare per una settimana, avendo cura di agitare il barattolo almeno una volta al giorno.
  3. Travasate l’olio in una bottiglia di vetro scuro, facendo attenzione a non smuovere eccessivamente il deposito sul fondo del barattolo.
  4. Tappate la bottiglia.

Come si usa
Si tratta di un comune olio solare e si usa stendendo sulla pelle una piccola quantità prima dell’esposizione al sole. Consigliamo di applicarlo sulla pelle bagnata se non volete percepire la sua untuosità. L’olio di sesamo contiene un filtro solare naturale mediamente protettivo, sufficiente per le pelli scure o già leggermente abbronzate. Risulta inoltre ricco di grassi e sostanze nutrienti e restitutive. La curcuma aumenta l’effetto protettivo ed è ricchissima di curcumina antiossidante. Il mallo di noce fornisce un’ulteriore protezione contro le radiazioni solari e dona alla pelle una leggerissima sfumatura ambrata.

valigia cappello occhiali da sole

LOZIONE LENITIVA DOPOSOLE AL MELONE E ARGILLA

Per un’abbronzatura davvero perfetta, dedicate attenzione anche all’idratazione della pelle dopo l’esposizione

Ingredienti

  • 1/2 melone maturo
  • 1 cucchiaino di argilla verde ventilata

Come si fa

  1. Sbucciate il melone, frullate la polpa e filtratela attraverso un colino fitto.
  2. Mettete il composto ottenuto in una terrina, aggiungete l’argilla e mescolate bene.
  3. Attendete per qualche minuto. Quando l’argilla si sarà depositata sul fondo la lozione sarà pronta per essere utilizzata.

Come si usa

Immergete un batuffolo di ovatta nel liquido e tamponate delicatamente le parti arrossate ripetendo l’applicazione fino a quando inizierete a sentire una sensazione di sollievo. Lasciate agire per qualche minuto, successivamente sciacquate con acqua fredda e asciugate tamponando delicatamente. Il succo di melone avrà un effetto rinfrescante e astringente e allevierà i fastidiosi effetti dovuti all’eccessiva esposizione al sole. L’argilla avrà effetto antinfiammatorio, lenitivo e cicatrizzante.

GEL DOPOSOLE AI SEMI DI LINO

Ingredienti per circa 250 ml di gel dopo sole fatto in casa

  • 250 ml di acqua
  • 1 cucchiaio colmo di semi di lino
  • 1 cucchiaio di oleolito di iperico
  • 15 gocce di olio essenziale di finocchio

Come si fa

  1. La sera precedente, in una pentola, mettete i semi di lino in ammollo in acqua fredda.
  2. Il giorno successivo mettete sul fuoco la pentola, portate ad ebollizione e cuocete a fiamma bassa per circa cinque minuti.
  3. Spegnete, coprite e lasciate intiepidire.
  4. Aggiungete l’olio e frullate il tutto alla massima velocità per un paio di minuti.
  5. Aggiungete l’olio essenziale di finocchio e frullate ancora.
  6. Filtrate il composto aiutandovi con una garza e spremendo bene il residuo.
  7. Versate in una vaschetta per farne cubetti da ghiacciare, coprite con della pellicola per alimenti e mettete nel congelatore.
  8. Quando i cubetti saranno solidi chiudeteli in un sacchetto di plastica. Si conservano nel congelatore per 5 o 6 mesi. Se non volete congelare, servendovi di un barattolo ermetico, potrete conservare il composto in frigorifero per non più di tre giorni.

Come si usa

Fate scongelare un cubetto, quindi applicate il gel ancora freddo sulla pelle massaggiando delicatamente. Lenitivo e rinfrescante il doposole si applica dopo la doccia o il bagno.

IMPACCO VELOCE, RINFRESCANTE AL CETRIOLO

Ingredienti per una applicazione di impacco rinfrescante fatto in casa

  • Uno o più cetrioli

Come si fa

Sbucciate il cetriolo, frullate la polpa e filtratela attraverso un colino fitto, raccogliendo il succo in una terrina.

Come si usa
Immergete dell’ovatta nel succo di cetriolo, appoggiatela sulla zona da trattare e lasciate agire per una decina di minuti, quindi sciacquate con acqua fredda e asciugate tamponando delicatamente, senza strofinare. L’impacco si usa per gli occhi gonfi e arrossati, per la pelle irritata dal vento e dallo smog, per rinfrescare la pelle che scotta per il troppo sole. Il cetriolo è una delle piante più note per il loro effetto delicatamente astringente e lenitivo.

L’impacco si può ripetere anche più volte al giorno, secondo le necessità.

 

Per approfondimenti leggi anche

Oli solari bio per un’abbronzatura naturale

Come ottenere e mantenere l’abbronzatura

 

LASCIA UN COMMENTO

Lascia un commento!
Inserisci qui il tuo nome