Home Eco Genious Olio di bellezza, a ciascuno il suo

Olio di bellezza, a ciascuno il suo

194
0
olio di bellezza

Usare un olio di bellezza adatto ai propri bisogni vuol dire concedersi coccole preziose, nonché utilizzare un metodo dolce e piacevole per contrastare alcuni problemi fisiologici, come  la tendenza alla formazione di rughe, alla perdita di tono della pelle, alla secchezza o all’eccesso di sebo. I prodotti sul mercato sono moltissimi, ma non ci stancheremo mai di dire che, per ottenere dei risultati visibili e duraturi, dovrete avere innanzi tutto l’accortezza di acquistare prodotti biologici che non contengano né derivati del petrolio, né conservanti, né profumi.

L’olio di bellezza vegetale, proprietà uniche per la pelle

Fino a poco tempo fa, l’olio era considerato inadatto alla pelle del viso. Ultimamente invece la ricerca ha fatto luce sulle sue proprietà, studiando le caratteristiche di ogni pianta dalla quale esso viene estratto e mettendone in luce le doti. Un olio di bellezza può essere applicato puro o miscelato ad altre sostanze naturali (come all’acido jaluronico ad esempio, che ha un alto potere idratante) per facilitarne l’applicazione ed evitare il tanto temuto “effetto unto”, così da essere adatto anche per il giorno.

Un elenco dei migliori oli di bellezza

Olio di argan – idratante: 

L’argania è un albero spinoso sempreverde che cresce in Marocco ed è nella lista del Patrimonio mondiale dell’Umanità, in quanto fondamentale per la lotta alla desertificazione. È dai suoi frutti che si estrae l’olio di argan, lavorato generalmente da  cooperative di donne, il che fa di questo olio un prodotto etico oltre che ecologico. Le doti di olio di bellezza dell’argan sono legate alla sua ricchezza di sostanze antiossidanti come la vitamina E, gli Omega 6 e 3 e i molti acidi grassi. Tonificante, idratante ed elasticizzante, l’olio di argan si assorbe rapidamente e non lascia la pelle unta. Ottimo sui capelli contro le doppie punte e come olio di massaggio, il suo effetto è apprezzato anche dagli uomini dopo la rasatura.

Olio di  jojoba – contro l’invecchiamento: 

Tecnicamente quello che chiamiamo olio di jojoba è in realtà una cera liquida che viene dalla spremitura delle noci della Simmondsia chinensis, un arbusto presente in Sud America. Aggiungere qualche goccia di olio di jojoba alla propria crema da giorno e massaggiarlo puro sulla pelle la sera è una routine di bellezza infallibile contro l’invecchiamento e la secchezza cutanea. La presenza di antiossidanti naturali al suo interno vi aiuterà ad ottenere ottimi risultati.

Olio di borragine –  decongestionante:

La Borago officinalis è una pianta nostrana, originaria del bacino del Mediterraneo e diffusa in tutte le zone temperate del mondo. L’olio che si estrae dai semi della borragine è ricco di acidi grassi essenziali, utilissimo nel contrastare con gentilezza le irritazioni cutanee che causano desquamazione, come la dermatite seborroica, atopica e la psoriasi. Grazie alle sue virtù, l’olio di borragine appare spesso tra gli ingredienti dei cosmetici antiage.

Olio di mandorle dolci – antismagliature:

L’olio di mandorle è universalmente conosciuto per le sue proprietà emollienti, addolcenti, nutrienti e lenitive. Ottenuto dalla pressione a freddo della mandorla dolce, è il signore dei trattamenti contro le smagliature, perché elasticizzante e nutriente della pelle. Inoltre attenua il prurito causato dalle malattie esantematiche e dall’eczema. Può essere posto sui capelli a mo’ di impacco prima della doccia, specie se le chiome sono sfibrate o molto secche ed è un ottimo olio da massaggio per il corpo, da solo o mescolato a poche gocce di altri oli essenziali.

Olio di  macadamia – bellezza per pelli mature:

Dall’Australia, la macadamia ha conquistato il mondo. L’olio si ricava attraverso la spremitura a freddo della noce e contiene acido palmitoleico, un acido essenziale che si trova anche nel sebo ed ha quindi un’affinità naturale con la cute. Abbiamo quindi un olio di bellezza facilmente assorbibile e altamente idratante, che rigenera le pelli invecchiate proteggendole dagli agenti atmosferici.

Olio di rosa mosqueta – rigenerante:

L’olio di rosa mosqueta è considerato un antirughe naturale, in quanto ricco di acidi grassi essenziali, tra cui il transretinoico, affine alla vitamina A. Ha quindi un effetto d’urto su cicatrici, smagliature, scottature solari, macchie di vecchiaia, attenua le rughe di espressione e frena l’invecchiamento prematuro della pelle. È una sostanza delicata, sensibile agli sbalzi di temperatura e alla luce e va quindi scelto di alta qualità e conservato con cura.

Olio di semi di lino – ristrutturante:

L’olio di semi di lino è amico dei capelli, viste le sue qualità ristrutturanti e nutrienti. Nel seme da cui l’olio viene estratto si trova un 5-6% di mucillagine e un 35-45% di olio che contiene sostanze proteiche, minerali e vitamine.

Per approfondimenti:

Aromaterapia, le qualità degli oli essenziali

Il burro di karitè, un prodotto potente come la natura

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here