Home Stili di vita Benessere Marmo e bellezza, un connubio vincente

Marmo e bellezza, un connubio vincente

13
0
marmo lavorazioni

Lo scorso 10 Marzo, presso il ristorante Il Convitto di Massa Carrara, si è tenuto l’evento Marmo e Convitto un momento particolarmente interessante dal punto di vista culturale per l’intera zona apuana che ha avuto il suo leitmotiv nella celebrazione di una delle peculiarità di questa provincia: il famoso Marmo. Questa parte del territorio toscano è nota in tutto il mondo per questa “perla” in quanto ha rappresentato da sempre la sua culla privilegiata e la manifestazione è stata una sorta di viaggio attraverso la sua bellezza, nelle sue forme ma anche nel suo variegato aspetto essendo innumerevoli le tipologie: Calacatta, Arabescato, Bianco Carrara, Portoro, Statuario, solo per citare alcuni tipi. Com’è noto, sono numerose le cave presenti nella zona, alcune particolarmente famose in quanto i grandi scultori di un tempo “cavavano” il marmo per l’utilizzo in campo scultoreo, nel design e ora presentate in nuova versione: i Profumi del Marmo. La serata è stata una vera e propria celebrazione di questo pregiato materiale, partita dai piatti tipici della cucina locale proposti del Convitto e curati dal guest chef Marco Mariani con una curata selezione di vini, continuata con l’esposizione delle moderne sculture iconiche degli anni ‘80 ispirate alla fantascienza e riprodotte su marmo realizzate dall’artista Chicco Chiari e con l’ascolto di alcuni passi tratti dal libro Alì Piccinin dello scrittore Riccardo Nicolai, fino ad arrivare all’esaltazione del marmo in abbinamento con la varietà di essenze proposta dalla make-up artist Vanessa Parducci con i Profumi del Marmo. Questo famoso materiale ha quindi costituito il filo conduttore di un autentico viaggio polisensoriale che ha visto il momento più particolarmente culinario con la maturazione nelle conche di marmo del famoso Lardo di Colonnata IGP ma che è stato anche l’occasione per raccontare il making delle sculture di Chicco Chiari, ispirate al mondo della fantascienza, per concludersi sulle inebrianti note profumate delle fragranze, un originale viaggio olfattivo attraverso i cinque profumi presentato e proposto da Vanessa Parducci.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here