Home Guide Come fare un pedicure estetico perfetto

Come fare un pedicure estetico perfetto

800
0
pedicure estetico

Presto sarà il momento di indossare i sandali e scoprire i nostri piedi: perché non dedicarci a un pedicure estetico domestico, bio, green ed economico? Innanzi tutto è importante distinguere tra pedicure estetico e pedicure curativo: il primo è sempre abbastanza semplice da svolgere in casa propria perché si occupa solo dell’aspetto del piede, mentre il secondo affronta problemi di calli, unghie incarnite e duroni ed è quindi meglio accettare i propri limiti e rivolgersi a un esperto.

Il pedicure inizia con un pediluvio

Prima di tutto, immergete i piedi fino alle caviglie dentro l’acqua calda, aggiungendovi sostanze rilassanti o medicamentose. Fate durare il pediluvio una ventina di minuti. A volte è sufficiente del sale da cucina o anche del bicarbonato di sodio, per ottenere un effetto drenante e rinfrescante. Possiamo far precedere il pediluvio da un massaggio fatto con una normale crema addizionata con olio essenziale. A seguire potete massaggiarvi una mistura di farina gialla, olio di mandorle o d’oliva e qualche goccia di olio essenziale e poi sciacquare con acqua tiepida: effetto scrub assicurato. Infine, pensiamo anche a una maschera per la pelle dei piedi, così resistente eppure delicata. Il burro di karité è emolliente per le cuticole e le zone indurite, come il tallone, nonché è rinforzante per le unghie. Massaggiatelo dove occorre, poi coprite i piedi con calzini di cotone e dormiteci su. La pelle vi ringrazierà.

Gli oli essenziali per un pedicure estetico perfetto

C’è un olio essenziale per ogni piccolo problema o disagio delle vostre estremità. Se soffrite di piedi freddi e/o secchi, trattateli con olio essenziale di cannella. Se i vostri piedi sudano molto, l’olio essenziale per voi sarà quello al cipresso o al bergamotto. Se invece avete sensazioni di calura e bruciore, usate olio essenziale di canfora bianca o limone. Potete aggiungerli all’acqua del pediluvio, a un olio da massaggio o al burro di karité per nutrirli con una crema potente e naturale.

 

Leggi anche

Olio d’oliva, come utilizzarlo non solo per cucinare

Olio di bellezza, a ciascuno il suo

 

 

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Lascia un commento!
Inserisci qui il tuo nome