Home Green Economy Avocado biologico italiano, l’innovazione agricola siciliana

Avocado biologico italiano, l’innovazione agricola siciliana

375
0
Sicilia avocado

Alle pendici dell’Etna, bagnata dalle acque del mar Ionio, si estende una terra dove tradizione e innovazione si fondono per dar luogo al progetto Sicilia Avocado. A raccontarci la sua storia è Andrea Passanisi, giovane agricoltore siciliano che ha voluto scommettere sul suo sogno.

“Dopo la laurea in giurisprudenza che mi ha permesso di allargare gli orizzonti del mio pensiero, ho capito che la mia strada non era quella. Sono una persona estrosa, ho tante idee e penso che sognare ad occhi aperti non sempre sia sbagliato! Io ho scelto di puntare tutto sulla mia attitudine e vocazione e lo rifarei altre mille volte” dice.

Una storia di sacrificio, passione e determinazioneAndrea Passanisi con avocado

La storia di Sicilia Avocado forse non esisterebbe se Andrea non avesse avuto la fortuna di avere un nonno che dopo la guerra scelse di dedicarsi all’agricoltura. “Negli anni ’50 mio nonno possedeva dei vigneti, verso gli anni ’70 questi vennero convertiti a limoneti poiché la domanda commerciale del periodo richiedeva un cambiamento e poi sono arrivato io con la mia “pazza” idea” dice Andrea.

Dopo un viaggio in Brasile nei primi anni del 2000, consapevole della crisi commerciale che in quel periodo caratterizzava il mercato dei limoni, Andrea decide di avviare delle ricerche per testare la fattibilità del progetto che aveva in mente. Entra così in contatto con realtà sperimentali siciliane che sin dalla metà degli anni ’60 avevano iniziato a testare questo tipo di coltura e decide di provare a convertire alcune strisce di terra.

È oramai noto il carattere polivalente del territorio siciliano dal punto di vista agricolo ed è questo il motivo per cui le prime prove colturali di Andrea hanno potuto confermare sin da subito che il progetto che aveva in mente era qualcosa che sarebbe potuto diventare realtà.

Il terreno di origine vulcanica – forte, permeabile e ricco di elementi naturali – insieme alla purezza dell’acqua caratteristica della zona ha infatti consentito di ottenere frutti d’eccellenza sin da subito. Siamo nel 2002 e Andrea inizia a pensare a chi avrebbe potuto acquistare il suo prodotto. “Ho iniziato mandando campioni ai potenziali clienti. I nostri primi maggiori interlocutori sono stati la Francia e la Svizzera. La domanda di avocado iniziava a crescere e io disponevo di ciò che il mercato estero chiedeva”.

Il brand Sicilia Avocado, apertura ed inclusività a servizio dell’imprenditoria per vocazione

Nel 2013 nasce il brand Sicilia Avocado con l’intento di dare un’identità al prodotto e di costituire una filiera tracciabile e trasparente.

Il mio sogno si sarebbe avverato quando avrei potuto vendere il mio prodotto anche nel mio Paese. Otto anni fa si iniziava a parlare in Italia delle proprietà nutraceutiche dell’avocado ed iniziavamo a constatare che stavamo operando nella stessa direzione del trend. Il mio desiderio era ed è tuttora quello di riunire i produttori che hanno scommesso sulla frutta subtropicale, anche quelli che a un certo punto hanno deciso di mollare o quelli che hanno voglia di intraprendere per la prima volta questo mestiere. Ad oggi siamo circa una dozzina di produttori che prima di tutto hanno scelto di voler raccontare cosa significa fare squadra. Vendiamo tutti lo stesso prodotto e in un Paese dove regna l’individualismo è ancora possibile pensare ad un’organizzazione armoniosa contraria alla speculazione individualista. Viviamo tutti nella stessa zona ed è impensabile che il mio prodotto sia più buono del tuo e quindi più costoso. Noi abbiamo puntato verso la standardizzazione di un frutto di altissima qualità capace di creare un flusso. Un prodotto che non ha nessuna intenzione di sostituirsi ai limoni, alle arance e ai fichi d’india simbolo della cultura gastronomica siciliana ma che semplicemente va ad aggiungersi al paniere produttivo stagionale di cui possiamo disporre.

L’impegno principale di Andrea è ad oggi quello di farsi promotore di uno sviluppo territoriale reso possibile grazie a un approccio solidale e di squadra che mostra, giorno dopo giorno, i suoi frutti.

Andrea Passanisi con trattore e avocadoQualità e rispetto della natura

Il valore aggiunto di Sicilia Avocado sta nella scelta di rispettare la natura e i suoi elementi. Ciò significa rispettare anche il cliente nella consapevolezza di poter offrire sempre un prodotto di prima qualità. “Ottenere un prodotto che rispetti l’ambiente è il più grande motivo di soddisfazione per me. Io sono il primo cliente di me stesso e sono partito dal presupposto che il primo a dover mangiare quel frutto sarei dovuto essere io perché amo l’avocado”.

Non ci resta altro che ringraziare Andrea e questa nuova generazione di agricoltori che attraverso il ritorno alla terra e il recupero dei terreni incolti ha saputo fare squadra garantendo un Made in Italy biologico d’eccellenza. Il greenious augurio è che queste esperienze possano diventare motore di riflessione per l’imprenditoria giovanile italiana che si mostra ancora una volta capace di integrare tradizione, evoluzione e creatività a servizio dell’ambiente.

Puoi acquistare questi meravigliosi frutti tutti italiani direttamente dal sito siciliaavocado.it

 

Per approfondimenti:

Avocado, la storia di un frutto dalle mille proprietà

Seme di avocado, utilizzi e come riciclarlo 

Olio di avocado, elisir di bellezza e salute

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here