Home Stili di vita Benessere Sebastian Kneipp, l’abate che diffuse l’idroterapia

Sebastian Kneipp, l’abate che diffuse l’idroterapia

100
0
kneipp
fermo immagine di goccia d'acqua

L’abate tedesco Sebastian Kneipp (1821 – 1897) è riconosciuto universalmente come il fondatore di un corretto stile di vita incentrato sull’idroterapia. Tutta la sua vita e i suoi studi si soffermarono sulle proprietà guaritrici dell’acqua riprendendo teorie già formulate ma sviluppandole e applicandole in maniera accessibile a un vasto pubblico.

Sebastian Kneipp e la scoperta delle proprietà dell’acqua

Di umili origini, Sebastian Kneipp venne colpito da una grave forma di tubercolosi nel 1849 e, non soddisfatto dei metodi curativi del tempo, decise di sperimentare su se stesso la teoria sviluppata da Johann Siegmund Hahn nel libro Lezione sulla forza guaritrice dell’acqua fresca dove si suggerivano trattamenti innovativi tramite l’utilizzo di acqua fredda e calda. Dopo alcuni mesi, guarì completamente dalla malattia. Nel 1850 vinse una borsa di studio al Georgianum di Monaco, approfondì i suoi studi sulle proprietà dell’acqua e frequentò il “Circolo degli amici dell’acqua” dove ebbe modo di ascoltare le lezioni di Vincent Prießnitz. In questo periodo, iniziarono anche i primi guai per Kneipp in quanto fu accusato di “ciarlataneria” e “influenza commerciale e danneggiamento”. L’anno successivo si trasferì nella città di Augusta per completare i suoi studi.

Arrivo a Wörishofen e sviluppo del metodo

Nel maggio 1855 Kneipp arrivò a Wörishofen dove cominciò a modificare l’attività agricola nel monastero introducendo criteri aziendali. Con il passare degli anni, un numero sempre crescente di ospiti cominciò ad affluire nella cittadina dando luogo a uno sviluppo sia delle strutture ricettizie che della gastronomia del luogo. Sono anche gli anni in cui l’abate pubblicò Meine Wasserkur (La mia idroterapia) divenuta la sua opera di maggior successo. Verso la fine degli anni ’80 del XIX secolo, Wörishofen ospitava seimila pazienti e l’abate teneva frequenti discorsi pubblici dove sottolineava i rischi derivanti dallo stile di vita sempre più frenetico. Contemporaneamente, l’abate premeva per sollecitare maggiori attenzioni caritatevoli e per curare gratuitamente orfani e malati poveri. Nel 1890 l’editore Ludwig Auer costituì il primo circolo Kneipp iniziando la pubblicazione dei Fogli Kneipp tuttora attivi con il nome di Kneipp-Journal. Si spense il 17 giugno 1897. A testimonianza del suo grande impegno, la Kneippbund conta oggi in Germania più di 660 circoli con più di 150.000 membri.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here