Home Eco Genious Rimedi green per sbarazzarsi delle occhiaie

Rimedi green per sbarazzarsi delle occhiaie

171
0
rimedi contro le occhiaie

Problemi di occhiaie? Ombre sotto gli occhi che proprio non se ne vogliono andare? Non volete spendere un patrimonio per cosmetici chimici che non funzionano o danno un risultato inferiore ad attese e promesse? Ecco una serie di rimedi contro le occhiaie assolutamente green e fai da te.

Cosa fare per combattere le occhiaie

La pelle intorno agli occhi è delicatissima e molto sottile, quindi è la prima a risentire dei nostri strapazzi. Dormite il necessario, proteggetela con prodotti adeguati avendo la cura di applicarli con movimenti leggeri e delicati. Ricordate che una frizione troppo energica è sufficiente solo a stressare l’epidermide perioculare. Quando è necessario, indossate occhiali da sole con filtro UV e, se siete soggetti ad allergie, fate attenzione ai filtri dell’aria condizionata, veri e propri luoghi di festa per gli acari e per tutti i pollini.

Rimedi contro le occhiaie

Se una sana condotta di vita non basta a differenziarvi dai panda, potete tentare di alleviare le occhiaie con degli impacchi. Prendete un asciugamano di lino comunque in fibra naturale, non ruvido. Bagnatelo con acqua fredda e applicatelo sugli occhi appena svegli, per un tempo approssimativo di quindici minuti per occhio. Si può seguire lo stesso procedimento con bustine di tè o di camomilla usate, che avrete avuto l’accortezza di riporre in frigorifero, per poi applicarle come impacco sugli occhi.  Anche i cetrioli sono tra i rimedi contro le occhiaie che ci sentiamo di suggerirvi. Sdoganati già dal cinema e dalle riviste, con scene in cui le dive appaiono con i capelli avvolti in un turbante e due fettine di cetriolo sugli occhi, la dicono lunga su quanto questo vegetale sia utile alla nostra bellezza.  I cetrioli, freschi, idratanti e ricchi di minerali, decongestionano la pelle, drenando i liquidi che creano le antiestetiche borse sotto gli occhi e attenuando le occhiaie.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here