Home Guide Il pane e i segreti della pasta madre

Il pane e i segreti della pasta madre

787
0
impasto con pasta madre

Il pane è sempre stato, nei secoli, una straordinaria risorsa per l’uomo. Cibo per eccellenza che, se lievitato con la pasta madre, diviene anche molto più digeribile. Anche se gli ingredienti sono sempre stati gli stessi sin dalla notte dei tempi, il pane si è saputo trasformare e rinnovare per rispondere ad ogni tipo di cultura e all’esigenza di ogni palato.

Il pane è l’alimento che accompagna ogni tipo di pietanza, anche la più raffinata. Il suo profumo rende tutto più appetitoso e dovrebbe essere una certezza sempre una certezza per tutti. soprattutto per noi italiani.

Quanto costa il pane?

In Italia il costo di un chilo di pane varia dai due euro circa di Napoli, fino ai quattro euro di Venezia (con notevoli differenze tra pane comune e pane speciale) e mediamente ogni italiano consuma circa sessanta chili di pane all’anno.

Possiamo quindi dedurre che la spesa annua pro capite per acquistare il pane dal fornaio è di circa 250 euro e rinunciarci, lo sappiamo tutti, è molto difficile.

Numeri alla mano però, possiamo mostrarvi che fare il pane in casa può, non solo farci risparmiare ma soprattutto ci consente di scegliere personalmente le materie prime in modo che siano prive di additivi chimici consentendoci inoltre di dare spazio alla nostra fantasia sperimentando le ricette più disparate.

Qui di seguito il costo medio di un chilo di pane fatto in casa:impasto del pane

  • 1 kg di farina € 1,00
  • 500 ml di acqua € 0,00051
  • lievito € 0,11
  • sale
  • energia elettrica € 0,8

Totale € 1,91

Se deciderete di produrre il pane in casa, spenderete circa 114,63 euro all’anno. Adattando questa cifra alla quantità di pane che generalmente consumate, il risparmio sarà senza dubbio significativo. Non ci sono segreti, ma un solo ingrediente e una ricetta semplicissima:

La pasta madre

La pasta madre è un lievito naturale che si ottiene con una ricetta semplicissima e che si usa al posto degli agenti lievitanti comuni. Come già accennato, il pane lievitato con la pasta madre è molto più digeribile.

Ricetta base della pasta madre
  1. Mescolate in un barattolo 50 gr di farina, 50 gr di acqua tiepida (max 25°) ed 1 cucchiaino di zucchero
  2. Coprite con una garza e mescolate ogni 12 ore per 3-5 giorni
  3. Unite 25 gr di farina, 25 gr d’acqua tiepida e 1 presa di zucchero
  4. Quando il composto avrà raddoppiato il suo volume aggiungete pure 50 gr di farina e 50 gr d’acqua
  5. Fate lievitare
  6. Il giorno dopo potete unire altri 50 gr di farina e 50 gr di acqua con 1 presa di zucchero
  7. Il giorno dopo ancora potete prelevare una parte del lievito madre ottenuto per fare il pane

NB: Conservate il lievito madre in frigo e rinfrescatelo ogni volta impastandolo con lo stesso peso di farina e la metà d’acqua.

Spacciatori di pasta madre

Se non siete proprio bravissimi a cimentarvi con ingredienti, pentole e mestoli, il web anche stavolta ha la risposta per voi. Nella pagina che vi segnaliamo potete trovate l’elenco degli Spacciatori ufficiali di Pasta Madre”, cioè l’elenco di “tutti i consumatori, privati, simpatizzanti, utilizzatori convinti e fondamentalisti del lievito madre, che mettono a disposizione la propria pasta madre per donarla gratuitamente a tutti coloro che ne fanno richiesta” .

Pane, amore e fantasiafette di pane con crema al cioccolato

Il pane Italiano ha una storia antica ed è alimento base della nostra dieta mediterranea. Di regione in regione cambia la sua veste ma resta sempre ancorato alla tradizione, si arricchisce con ingredienti semplici e si accompagna ai nostri cibi più amati.

Il pane con le noci, il pane con le olive, quello integrale, quello famoso di Lariano; il pane casereccio aquilano, la coppia ferrarese,
 la ciriola romana, il pane sardo Carasau, quello di Altamura in Puglia e chi più ne ha più ne metta: il pane resta il nostro vanto nazionale.

Se non avete idee o non avete voglia di cucinare, in due minuti potete preparare pane con olio, sale e pomodoro, pane e cioccolata o pane burro e zucchero. Basteranno pochi minuti per riscoprire un sapore semplice che magari saprà d’infanzia.

Se anche voi siete degli appassionati, vi segnaliamo alcune tra le più belle sagre che vi varietà di panefaranno conoscere il vero pane italiano:

  • In Sardegna, a Gonnosfanadiga , in provincia di Cagliari, la sagra del pane tipico Gonnese
  • In Puglia, la Festa del pane di Altamura
  • A Lariano (Lazio), La Festa del fungo porcino, del pane e del vino
  • In Valle D’Aosta, La Sagra del pane nero

Se vuoi approfondire leggi QUI

LASCIA UN COMMENTO

Lascia un commento!
Inserisci qui il tuo nome