Home Sport e Spettacolo Nazione Futura delinea il centrodestra del futuro

Nazione Futura delinea il centrodestra del futuro

621
0
centrodestra

I conservatori di domani si sono messi in marcia. È questo il messaggio che arriva dal convegno Il centrodestra del futuro. Idee per una nuova classe dirigente verso le primarie, tenutosi lo scorso 2 marzo presso la Terrazza Civita di Piazza Venezia a Roma e organizzato dal pensatoio Nazione Futura. L’iniziativa ha visto la partecipazione di esponenti di movimenti giovanili, responsabili di centri studi e animatori di siti internet al fine di avanzare una serie di proposte volte alla delineazione di un progetto di centrodestra per il futuro e centrate su valori come l’appartenenza alla nazione, la tutela dell’identità culturale italiana ed europea, la centralità della famiglia e della scuola nella formazione della cittadinanza all’interno della comunità nazionale. Al centro della discussione, vi è stato il tema del ricambio della classe dirigente del centrodestra e dei relativi criteri di selezione, individuandone i principali cardini nella meritocrazia e in precise regole organizzative. Da questo punto di vista, è stata particolarmente sentita l’esigenza di individuare nelle primarie del centrodestra lo strumento per individuare una leadership condivisa e delle prospettive culturali comuni. “In occasione di questo convegno – ha spiegato l’editore e organizzatore dell’evento Francesco Giubilei – verrà lanciato un think thank che riunisce varie anime culturali del centrodestra con un’attenzione particolare al mondo giovanile. La nostra convinzione in questo momento storico è la necessità di fare rete unendo attorno a un progetto e idee condivise persone e giovani di valore superando divergenze e spaccature”. Moderati dal giornalista Gennaro Pensante, hanno partecipato al dibattito Cristian Aurizi di Liberalmente, Lorenzo Castellani di La cosa blu, Federico Iadicicco di Minas Tirith, Giorgio La Porta di centrodestra.it, Silvia Pispico, cantiere La nostra destra. Ha concluso l’incontro lo stesso Giubilei che ha sottolineato l’importanza di questo convegno al fine di riunire i vari percorsi del centrodestra: “Il nuovo cantiere di idee che presenteremo pubblicherà una rivista cartacea, editerà una collana di libri e organizzerà eventi e iniziative in tutta Italia per promuovere un progetto culturale, consapevoli dell’imprescindibilità di una solida base culturale che è mancata negli ultimi anni al centrodestra”.

LASCIA UN COMMENTO

Lascia un commento!
Inserisci qui il tuo nome