Home Stili di vita Cucina Gli involtini di verza, una ricetta salutare

Gli involtini di verza, una ricetta salutare

1082
0
Involtini di verza

Oggi vi raccontiamo come fare gli involtini di verza, ma prima di passare all’opera vediamo insieme tutte le proprietà di questo alimento.

La verza è un ortaggio tipico della nostra stagione autunnale. Ricco di vitamina A, di vitamina C, vitamina K e di sali minerali come potassio, fosforo, ferro, calcio e zolfo, è un ottimo alleato per i primi freddi. Le proprietà della Verza sono anche curative, conosciute fin dall’antichità, i greci addirittura la consideravano sacra.

Grazie alle sue proprietà organolettiche e alla presenza di alcune sostanze dette indoliche, la verza è da considerarsi protettiva nei confronti di alcuni tumori, soprattutto quelli dell’apparato digerente ed urinario. Il decotto di foglie di cavolo verza aiuta a combattere bronchiti ed asma nonché le malattie dell’apparato gastro-digerente. L’acqua di cottura è ricca in zolfo ed è utilizzata per la cura di eczemi ed infiammazioni.

Eccovi la ricetta per preparare gli involtini di verza:

Cosa serve per preparare gli involtini di verza

Ingredienti per quattro persone

  • 6 foglie di cavolo verza
  • 200 gr di patate
  • 1 scalogno
  • 1 cucchiaino di zenzero grattugiato fresco
  • 200 gr circa di cuore di cavolo verza
  • Pangrattato
  • Olio extravergine d’oliva
  • Sale e pepe
  • Noce moscata
  • Aceto balsamico
  • Spago da cucina

Come si fa:

  1. Sfogliate la verza eliminando le foglie più dure e tenete da parte quelle morbide
  2. Lavate le foglie di verza e sbollentatele per circa 2 minuti
  3. Togliete dall’acqua bollente le foglie di verza ed immergetele immediatamente in un recipiente d’acqua fredda
  4. Fate scaldare in una padella 3 cucchiai d’olio evo, aggiungete gli scalogni finemente tritati e lo zenzero
  5. Non appena lo scalogno e lo zenzero saranno dorati aggiungete le patate tagliate a tocchetti e i cuori di cavolo finemente tritati
  6. Lasciate cuocere aggiungendo dell’acqua fino a quando non otterrete un composto morbido, aggiungete la noce moscata e aggiustate di sale e pepe
  7. Frullare per qualche secondo fino ad ottenere un composto omogeneo
  8. Aggiungete pan grattato per addensare e lasciate raffreddare il ripieno
  9. Iniziate a comporre gli involtini inserendo una abbondante cucchiaiata di ripieno sulla foglia precedentemente sbollentata componendo un piccolo pacchetto da chiudere con del filo da cucina
  10. Servite decorando con un filo di aceto balsamico

Buon appetito!

LASCIA UN COMMENTO

Lascia un commento!
Inserisci qui il tuo nome