Home Guide Fiori da mangiare, ne esistono di commestibili?

Fiori da mangiare, ne esistono di commestibili?

1249
0
fiori da mangiare comestibili

fiori che possono essere mangiati e che arricchiscono l’alimentazione e il gusto sono molti più di quelli che pensiamo e molti fiori commestibili si possono coltivare nei vasi del nostro balcone. Se volete andare sul sicuro, potete comprare sementi in selezione biologica presso i negozi e i supermercati specializzati e questo vi garantirà la sicurezza del prodotto prima di raccogliere fiori nelle aiuole sotto casa o anche dal fioraio. Fate attenzione perché alcuni sono velenosi e quelli del fioraio sono sempre trattati con pesticidi e conservanti. Altrimenti potreste affidarvi al web: su Flower2eat potete scoprire che la loro coltivazione è affidata alle tecniche biologiche con concimi naturali e per combattere le malattie vengono usati parassiti e funghi antagonisti eliminando così l’uso dei prodotti chimici di sintesi.

Migliorare le insalate con i fiori

Se volete abbellire la vostra insalata con i petali colorati, consultate la nostra lista di fiori commestibili

A – achillea, aglio selvatico, arancio

B – basilico, begonia, bella di giorno, borragine

C – calendula, camomilla, caprifoglio, carota, centaurea, crisantemofiori da mangiare

D – dente di leone, dalia

E – erba cipollina

F –  fiordaliso

G – garofano, gelsomino, geranio, ginestra, girasole

I – Iiris

L – lavanda, lillà

M – magnolia, malva, margherita, menta, mirto

N – nasturzio

P – papavero, passiflora, pesco, pratolina, primula

R – robinia, rosa, rosmarino, rucola

S – salvia, sambuco, senape

T – tarassaco tiglio, trifoglio, tulipano

V – viola del pensiero

Z – zucca, zucchina

Alcune caratteristiche dei fiori da mangiare

  • Begonia. Il sapore dei petali della begonia ricorda un po’ quello del limone e sono perfetti per sorbetti, gelati e macedonie.
  • Belle di giorno. Hanno fiori piuttosto dolciastri, perfetti da consumare crudi. Le loro radici, simili alle patate, sono ottime bollite o cotte al vapore.
  • Calendula. Perfetta come condimento per pasta e risotti. Le zuppe e i minestroni sono più saporiti con i fiori e le foglie, perfette anche per frittate e insalate.
  • Garofani. Ottimi per preparare risotti e per guarnire biscotti e pasticcini, i garofani si utilizzano soprattutto nella preparazione di liquori.
  • Gerani. Buonissimi nelle frittate, semifreddi, sorbetti, vini e liquori, ma anche come accompagnamento ai formaggi.
  • Rosa. Con la Rosa si possono arricchire insalate, risotti e crostate. I petali si possono utilizzare per la preparazione di marmellate sciroppi, liquori e cocktail.
  • Tarassaco. Eccezionali in insalata e ottimi per i risotti.
  • Viola del pensiero. Candita o aggiunta fresca alle insalate.

LASCIA UN COMMENTO

Lascia un commento!
Inserisci qui il tuo nome