Home Stili di vita Cucina Crostata alla crema pasticcera e gocce di cioccolato

Crostata alla crema pasticcera e gocce di cioccolato

579
0
crostata crema pasticciera

Stupisci i tuoi ospiti con questa crostata deliziosa adatta anche a celiaci

Ingredienti
  • 2 uova intere
  • 200 gr di zucchero
  • 150 gr di burro o 60 gr di olio evo
  • 500 gr di farina senza glutine mix per dolci
  • 8 gr di lievito per dolci
  • 6 tuorli
  • 500 ml di latte
  • 1 fiala di aroma (limone, arancia o vaniglia)
  • 1 bacca di vaniglia
  • 1 confezione di gocce di cioccolato fondente

Istruzioni

  1. Per la base:

    In una ciotola capiente metti le uova intere, lo zucchero, il burro (o l’olio), 500 gr. di farina e il lievito e amalgama bene il tutto. Versa il composto ben amalgamato sul tavolo leggermente infarinato o su di un piano di lavoro e impasta a mano per 5 minuti circa. Avvolgi il composto nella pellicola trasparente e fai riposare in frigorifero per almeno mezz’ora.

  2. Per la crema:

    In una ciotola amalgama lo zucchero, 50 gr. di farina e i 6 tuorli. In una pentola versa il latte e aggiungici la bacca di vaniglia tagliata a metà nel senso della lunghezza. Lascia scaldare a fuoco lento. Quando il latte inizierà a “salire” a causa del bollore, allontana la pentola dal fuoco, togli la bacca di vaniglia e versa rapidamente il composto appena preparato. Rimetti la pentola sul fuoco continuando a girare per almeno 10 minuti senza fermarti.

  3. Accendi il forno a 180° ventilato (o 190° statico) e lascia scaldare.

  4. Imburra una teglia e ricoprila di carta forno.

  5. Togli la pasta frolla dal frigo e stendila velocemente adagiandola sulla carta da forno.

  6. Dopo aver bucherellato con una forchetta la superficie della pasta frolla, versa la crema e aggiungi le gocce di cioccolato fondente in superficie.

  7. Inforna e dopo 20 minuti controlla la cottura con uno stuzzicadenti al bordo della crostata. Una volta pronta lascia riposare in forno caldo per circa 10 minuti.

Note

Se la crema ti sembra troppo liquida, puoi aggiungere della maizena fino al raggiungimento della densità desiderata. Se invece è troppo densa puoi aggiungere del latte. Considera sempre che la crema fredda sarà sempre un po’ più densa rispetto a quando è calda.

LASCIA UN COMMENTO

Lascia un commento!
Inserisci qui il tuo nome