Barrette proteiche fatte in casa, la ricetta

Energetiche o proteiche, le barrette sono degli snack semplici da preparare in casa

Posted on Maggio 24, 2017, 8:26 am
4 mins

Oggi vi proponiamo la ricetta base per fare degli ottimi snack. In particolare delle barrette proteiche e di quelle energetiche.

Gli ingredienti principali sono frutta, cereali e sciroppo d’agave, ma vediamo insieme quali altri ingredienti possiamo utilizzare per delle varianti alla ricetta base.

Cominciamo col dire che le ricette che vi stiamo per descrivere sono state ideate da Luigi, un esperto di pasticceria tradizionale, ma soprattutto vegana, Nella sua pasticceria “La Nocciolina” a Roma troverete assortimenti di dolci e gelati vegani a volontà.
La prima cosa da sapere è che la base delle barrette fatte in casa è formata dalla fibra della frutta e della verdura essiccata: la fibra è costituita dal residuo scartato dalla centrifuga o dall’estrattore quando ci prepariamo una bevanda vegetariana e la frutta essiccata va semplicemente ridotta in poltiglia servendoci di un frullatore.

Ricetta base per le barrette

Prima di tutto è importante sostituire lo zucchero raffinato con lo sciroppo d’agave. Avremo la garanzia di utilizzare uno zucchero completamente naturale e non trattato.
Quando preparate la fibra per la ricetta tenete presente che alcuni cibi sono particolarmente saporiti e profumati (come ad esempio il finocchio o il sedano) e quindi sarà più complicato correggerne il sapore.

Cosa occorre:

• Fibra di frutta e verdura

• Sciroppo d’Agave

A scelta, in base alle vostre preferenze:

  • cacao
  • semi di sesamo
  • caffè solubile
  • ginseng
  • semi di zucca
  • semi di lino
  • semi misti
  • frutta secca 
Procedimento:

Aggiungete il succo d’agave alla fibra e mescolate bene ricordando che le proporzioni sono sempre uno a dieci, ovvero una parte di succo d’agave e dieci parti di fibra. Il resto degli ingredienti potrete aggiungerlo o toglierlo a seconda dei vostri gusti. Cuocete in forno a 180° per almeno mezz’ora.

Più proteine nelle vostre barrette

Se volete trasformare le vostre barrette già super salutari, in barrette proteiche basterà aggiungere qualche semplice ingrediente alla ricetta base. Primo tra tutti la farina di lupino che completa il pool di amminoacidi essenziali, aumenta le proteine totali, aumenta le fibre, diminuisce i carboidrati totali e l’indice glicemico, aumenta il ferro e l’apporto di molecole fitoterapiche. Si tratta di una tra le farine più ricche di proteine, dalla spiccata funzione energetica, poiché ricca di carboidrati complessi (amido), abbondanti fibre e pochi lipidi. Ricca inoltre di ceneri,  potassio e ferro e di una buona concentrazione di tiamina (vitamina B1).

Cosa occorre:
  • Fibre da estrattore o centrifuga
  • Sciroppo d’agave
  • Farina di lupino oppure farina di soia, farina di avena o di riso

Mischiate gli ingredienti formando delle barrette che cuocerete in forno a 180° per almeno mezz’ora. Le proporzioni: sei parti di fibra, tre parti di farina, una parte di sciroppo d’agave.

Più energia nelle vostre barrette

Se necessitate di un mix altamente energetico basterà aggiungere qualche altro ingrediente di facile reperibilità alla vostra ricetta base.

Cosa occorre:
  • Frutta essiccata passata nel frullatore
  • Farina di lupino
  • In aggiunta a scelta: cacao, caffè solubile, ginseng, semi di zucca e frutta secca (noci, nocciole ecc.)

Mescolate gli ingredienti e formate le barrette. Potete essiccare la frutta in forno a non più di 40° per un tempo sufficiente ad ottenere la consistenza che preferite. Cuocere a 180° per mezz’ora. Potreste, in alternativa, formare delle palline da tenere in frigo dopo averle cosparse di cacao.

Fare le barrette in casa è un’operazione abbastanza semplice che richiede solamente un po’ di pazienza che vi consentirà di trovare l’equilibrio di gusto più affine alle vostre preferenze alimentari. Ciò che è certo è che le barrette fai da te, siano esse a base di frutta o cereali, ci assicurano una quantità di nutrienti alleati del nostro benessere e soprattutto garantiscono un reale prodotto totalmente naturale privo di zuccheri aggiunti.

Leave a Reply

  • (not be published)