Home Scienza e Tecnologia Al Salone di Ginevra presentata Pop.up, l’auto del futuro

Al Salone di Ginevra presentata Pop.up, l’auto del futuro

27
0
pop.up, auto del futuro

L’ auto del futuro si chiama Pop up ed è l ’ultima frontiera della mobilità urbana dei trasporti. Al Salone di Ginevra, Airbus ed Italdesign hanno presentato la nuova auto concept Pop.up, un sistema sia di superficie che aereo. Non è fantascienza, si tratta di un progetto concreto che anticipa il futuro.

Pop.up è un’auto intelligente a emissioni zero. Presentata come consolidamento di un nuovo sistema a tre dimensioni, studiata per la mobilità urbana.

Le aziende hanno presentato il progetto al Salone di Ginevra pochi mesi dopo l’annuncio.

Guardando il video di presentazione, la frase più adatta è “il futuro è adesso”! E Pop.up sarà l’auto volante del futuro. Sarà facile da utilizzare e gestire. I passeggeri, tramite un’applicazione pianificheranno il percorso scegliendo il tipo o i tipi di trasporto da utilizzare. Il sistema, dopo aver elaborato il percorso, proporrà il tipo di soluzione migliore, in base alla distanza, la meta finale, il traffico, i costi e le eventuali richieste di trasporto condiviso.

Fibra di carbonio volante per due

Il veicolo è progettato per accogliere due passeggeri. Si tratta di una capsula monoscocca in fibra di carbonio. Di base è una piccola city car alimentata a batteria. Le misure della capsula sono 2.60 metri di lunghezza, 1.4 metri di altezza e 1.5 metri di lunghezza. Quando si necessita dello spostamento “volante”, la capsula si sdoppia dal modulo terrestre volando grazie ad un sistema aereo da 5×4.4 metri. Il doppio sistema da 4 rotori garantisce la propulsione e, nel momento in cui i passeggeri giungono a destinazione, i moduli terrestri ed aerei tornano autonomamente alle stazioni di parcheggio e ricarica insieme alla capsula, in attesa di un’altra chiamata.

Mathias Thomsen, Direttore Generale della divisione Urban Air Mobility di Airbus, ha dichiarato che:

“Aggiungere la terza dimensione a reti di trasporto fluide e multi-modali migliorerà senza dubbio il nostro modo di vivere migliorando il nostro modo di spostarci. Per progettare e realizzare soluzioni efficaci per spostamenti via aria e via terra serve una collaborazione tra il settore aerospaziale e quello automobilistico, oltre alla partecipazione degli enti statali per le infrastrutture e la normativa. Italdesign, con il suo importante portfolio di concetti innovativi, è un partner straordinario per Airbus in questo progetto di ricerca unico”.

Il colosso dell’aeronautica Airbus, scommette nel 2030 come data per la commercializzazione del concept Pop.up. La rivoluzione del trasporto urbano è in atto. Questo è solo l’inizio, il futuro è adesso!

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here