Home Guide Come utilizzare il timo, benefici e proprietà

Come utilizzare il timo, benefici e proprietà

1211
0
timo e altre piante aromatiche

Già nell’Herbario novo, un saggio sulle piante medicinali pubblicato a Roma nel 1585, il timo si cuoceva nel vino e veniva consigliato per combattere l’asma e le infezioni della vescica. Inoltre era proprio con il timo che si preparavano i disinfettanti più diffusi.

  • Potente digestivo e carminativo, il timo è davvero efficace contro le infezioni alle vie urinarie e le infiammazioni dell’apparato respiratorio ed è inoltre, per le sue proprietà balsamiche e fluidificanti, un ottimo rimedio contro tosse, asma, bronchite e raffreddore.

La tisana è molto indicata per combattere i mali di stagione, in particolare in caso di tosse. Per preparare una tisana di timo basterà lasciare in infusione 2 g di foglie essiccate in 200 ml di acqua bollente per una decina di minuti.

  • L’aroma del timo contrasta il mal di testa e stimola la circolazione sanguigna svolgendo un’azione defatigante per la pelle del viso.

Risulta essere molto efficace anche nel trattamento dei capelli particolarmente grassi: aggiungere qualche goccia di olio essenziale ad uno shampoo neutro può riportare alla normalità il livello di sebo sulla cute. (Per ulteriori approfondimenti leggi Rimedi naturali contro i capelli grassi).

  • Decotti e infusi di timo sono usati per detergere piccole ferite e disinfettare il cavo orale.

Olio Essenziale di timo

Il timolo, una preziosa sostanza aromatica presente nell’olio essenziale, è molto utile per limitare le infezioni intestinali ed urinarie, combatte l’insorgenza di parassiti come ascaridi, ossiuri e tenia, e attenua le difficoltà digestive.

L’olio di timo utilizzato in cosmetica è consigliato specialmente a chi ha la pelle molto grassa perchè svolge una sensazionale azione antisettica. È inoltre molto usato nella preparazione di composti specifici contro le micosi e l’ipersodurazioni dei piedi.timo

Il timo in cucina

Il timo è una spezia molto apprezzata in cucina sia per le caratteristiche organolettiche, quindi per il suo ottimo odore e per il sapore che si presta a mille ricette, che per l’effetto digestivo. Si usa particolarmente per profumare vini e preparare liquori, preparato come  infuso è ottimo per sostiture tè o caffè.

  • Condivide con l’origano e il rosmarino l’intensità del suo profumo anche quando è essiccato, a differenza di ciò che accade ad altre spezie che invece perdono il loro aroma se non sono freschissime.

Arricchisce molte miscele di spezie, come le famose erbe provenzali, lo zahtar, una miscela di origine girordana che fa del timo la sua spezia principale e la dukka egiziana, insieme al cumino e  al coriandolo.

Rimedi naturali

Infuso da bagno disintossicante ed energizzante

  1. Fate bollire in 3 litri di acqua 150 g di timo, 50 g di lavanda, 50 g di alloro e 30 g di menta.
  2. Lasciate riposare per dieci minuti e passate al setaccio.
  3. Versate il composto nell’acqua del bagno e immergetevi abbandonandovi al più completo relax.

L’infuso di timo è noto per le sue proprietà. Il principio attivo risiede nel suo olio essenziale, il timolo, conosciuto per le sue capacità antisettiche, antiossidanti ed antibatteriche. Contiene però anche calcio, magnesio, potassio e manganese.

Il timo per la tosse

L’infuso di timo potrà aiutarvi durante il periodo invernale ad affrontare i tipici malanni di stagione: bevuto caldo prima di coricarsi, aiuta le vie respiratorie, seda la tosse secca e cura la raucedine.

Infuso contro l’inappetenza 

  1. Mettere in infusione per circa cinque minuti 10 g di fiori e foglie di timo in una tazzina di acqua calda.
  2. Bevetene una tazzina prima dei pasti.

Il timo contro la pertosse

Una semplice tisana è molto utile contro la pertosse nei bambini. È indicata inoltre nella cura di disturbi più gravi delle vie respiratorie. Per gli adulti l’ideale sarebbe assumere tre tazze di tisana al giorno per decongestionare e disinfettare i bronchi prevenendo le infezioni polmonari. Ecco come si fa:

  1. Lasciate bollire in mezzo litro d’acqua 25 g di foglie e fiori di timo.
  2. Togliete il recipiente dal fuoco e lasciate riposare dieci minuti prima di filtrarlo.

Infuso di Timo in caso di indigestione

Lasciate in infusione per cinque minuti in una tazza di acqua bollente 2 g di foglie. Poi filtrare e bevete al termine di ogni pasto.

Alleato durante la digestione

Molto efficace per prevenire i disturbi digestivi, il suo estratto è efficace contro nausea, flatulenza, coliche e perdita d’appetito.

Tisana contro i dolori mestruali

Una tisana dì timo è molto utile in caso di dolori mestruali. Le sue sostanze benefiche svolgono un’azione decongestionante anche sugli organi genitali femminili. Una tazza tre volte al giorno, addolcita con un po’ di miele, è un rimedio molto efficace.

In caso di reumatismi

In caso di reumatismi e debolezza aggiungete due grandi tazze di timo essiccato in due litri d’acqua molto calda (non bollente) e lasciate riposare venti minuti coprendo la pentola. Filtrate e aggiungete nell’acqua del bagno.

Tisana contro le impurità cutanee

La tisana  stimola il metabolismo e la funzionalità epatica; è davvero efficace in caso di acne e impurità cutanee. Bevetene una tazza per 3 volte al giorno per molte settimane.

Altri usi

  • Il timolo contenuto in questa pianta è spesso uno degli ingredienti principali dei colluttori commerciali, utilissimo contro le infezioni alle gengive e alla gola, contro le infiammazioni alla cavità orale e persino contro l’alitosi dovuta a batteri.
  • Bustine di timo possono essere applicate localmente per curare tagli e piccole ferite: il principio attivo, penetrando nei tessuti cutanei, ne accelera la guarigione.
  • L’olio essenziale, aggiunto al bagno quotidiano, aumenta il benessere dei tessuti dell’epidermide, rilassa il corpo e la mente.

Effetti collaterali

Gli effetti collaterali sono praticamente quasi inesistenti; solo raramente si può sviluppare un’intolleranza alla sostanza che può portare a gonfiore, infiammazione o irritazione delle zone trattate con estratti di timo.

 

LASCIA UN COMMENTO

Lascia un commento!
Inserisci qui il tuo nome