Home News News Mondo A Rotterdam con la Smog-Free Tower le polveri inquinanti diventano gioielli

A Rotterdam con la Smog-Free Tower le polveri inquinanti diventano gioielli

195
0
Smog-Free Tower gioiello

Il prototipo di una torre alta sette metri è stato istallato in un parco pubblico di Rotterdam. Inventata da Daan Roosegaarde, imprenditore olandese, la torre aspira le polveri inquinanti e restituisce aria pulita come… gioielli!

“Smog-Free Tower”, la torre che pulisce l’aria dalle polveri inquinanti

Secondo uno studio condotto da ricercatori dell’Università di Berkeley, lo smog uccide circa 4.000 persone ogni giorno solo in Cina. E secondo l’American Lung Association, negli Stati Uniti circa quattro persone su dieci vivono in zone in cui si registrano livelli di inquinamento fuori norma.

Per aiutare a pulire la nostra aria e renderla nuovamente respirabile, il designer olandese Daan Roosegaarde, ha inventato un purificatore alto circa sette metri chiamato “Smog-Free Tower”.

La sorprendente torre è in grado di purificare perfettamente l’aria di un intero parco cittadino e funziona come un grande aspirapolvere, risucchiando fino a 30.000 metri cubi di aria all’ora. Al suo interno, campi di elettricità statica attraggono le polveri inquinanti e rimandano all’esterno aria più pulita del 75% di quella aspirata.

Le polveri inquinanti diventano gioielli

Il progetto, che è stato finanziato da Kickstarter, una società che supporta progetti creativi, è costato a  Roosegaarde circa tre anni di ricerca e sviluppo, ma ora un suo prototipo è finalmente in mostra, questa settimana, a Rotterdam. Sul sito web di Roosegaarde è chiaramente specificato che il purificatore d’aria è stato appositamente creato per essere utilizzato nei parchi pubblici.

Roosegaarde spiega come funziona sulla sua pagina di Kickstarter e racconta come, il suo purificatore d’aria non si limiti a ripulire lo smog, ma può anche essere usato per fare gioielli.

Le particelle di carbonio sottili che la torre raccoglie possono essere infatti condensati per creare piccole “gemme” che possono essere incorporate in anelli o altro. Ciascuna delle piccole pietre raccoglie l’equivalente di 1000 metri cubi di aria.

Il prototipo di Rotterdam è solo un primo adattamento: Roosegaarde prevede altri modelli destinati a Pechino, Città del Messico, Parigi e Los Angeles.

Fonte: techinside.io

LASCIA UN COMMENTO

Lascia un commento!
Inserisci qui il tuo nome