Home Stili di vita Cucinare Meringhe fatte in casa

Meringhe fatte in casa

131
0
meringhe fatte in casa

Dolce semplice e originale, la meringa racchiude in sé tutte le caratteristiche per sorprendere i tuoi ospiti.

Ingredienti per preparare le meringhe

  • 4 albumi (temperatura ambiente)
  • 230gr di zucchero a velo
  • succo di limone (qualche goccia)
  • un pizzico di sale
  • forno preriscaldato 100° per un’ora

Come preparare le meringhe

  1. Separa i bianchi dai tuorli.
  2. In un recipiente possibilmente di vetro monta i bianchi d’uovo e appena iniziano a diventare schiumosi aggiungi un pizzico di sale e qualche goccia di limone.
  3. Inizia ad incorporare con molta delicatezza un po’ di zucchero a velo alla volta continuando a sbattere fino a quando non si sarà totalmente assorbito.
  4. Servendoti di una sac-à-poche con una bocchetta dentellata forma dei piccoli ciuffi (4/5 cm di diametro) equidistanti tra loro direttamente sulla teglia precedentemente rivestita con carta forno.
  5. Fai cuocere per circa un’ora o comunque fino a quando non vedrai le meringhe ben lucide

Consigli: quando estrai la teglia dal forno attendi che le meringhe s’intiepidiscano e diventino dure in modo da poterle staccare con facilità. Quando saranno fredde, per una conservazione ottimale, ti consiglio di porle in un barattolo di latta. Dai spazio alla tua fantasia; usale come guarnizione o servile accostandoci un buon gelato, una base di panna o crema pasticcera che avrai potuto preparare recuperando i tuorli separati inizialmente. Ottime se accostate a fragole, more, lamponi. Più colorato sarà l’ingrediente che deciderai di abbinare alla tua meringa, più il risultato stupirà i tuoi ospiti.

Curiosità: niente è più romantico di un dolce che nasce da un profondo sentimento d’amore. Gasparini, pasticcere svizzero di origini italiane, creò la prima meringa nel tentativo di conquistare il cuore della principessa Maria, promessa sposa del Re Luigi XV.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here