Home Stili di vita Cucinare Come preparare gli gnocchi di patate

Come preparare gli gnocchi di patate

168
0
gnocchi di patate

Ricordo ancora mia mamma (che ancora oggi fa degli gnocchi favolosi) e mia nonna, alle prese con farina e schiacciapatate per la gioia di tutta la famiglia. Ho imparato da loro la ricetta per fare degli gnocchi di patate davvero squisiti che si abbinano perfettamente a sughi dal gusto intenso.

Gli gnocchi di patate sono il mio piatto forte

Per fare gli gnocchi però, si devono seguire delle regole, che vi svelo molto volentieri:

  1. Le patate: devono essere “vecchie”. Quelle novelle contengono una quantità d’acqua eccessiva e richiederebbero nell’impasto molta farina che andrebbe ad alterare il sapore degli gnocchi, si rischierebbe inoltre di renderli troppo collosi.
  2. La cottura: versate gli gnocchi (pochi alla volta) in abbondante acqua salata solo dopo che l’acqua ha iniziato a bollire. Mescolate e aspettate che vengano a galla per scolarli.
  3. La farina: solitamente sono sufficienti 180-200 gr di farina per 1 chilo di patate lesse, ma durante la lavorazione cercate di capire e regolatevi. L’impasto dovrà risultare abbastanza sodo e non colloso. Tenete sempre le mani infarinate mentre lavorerete l’impasto.
  4. L’uovo: Un uovo intero per due chili di patate rende l’impasto più compatto. Meglio non eccedere con questo ingrediente.
  5. L’impasto: È fondamentale schiacciare tutte le patate appena lessate, ancora calde. Mia nonna era solita passarle due volte nello schiacciapatate. Fate freddare le patate dopo averle schiacciate e poi procedete alla lavorazione dell’impasto. Iniziare ad impastare le patate ancora calde può provocare l’insorgenza di grumi.
  6. Il condimento: Scolate gli gnocchi, riponeteli in un scodella e aggiungete un po’ di sugo e del parmigiano prima di aggiungerne altri gnocchi dalla scolatura. Mescolate e continuate con questa procedura che vi garantirà un condimento distribuito uniformemente.

gnocchi di patate al sugoRiassumiamo gli ingredienti per gli gnocchi di patate:

  • 1 kg di patate schiacciate
  • 1 uovo
  • 150 gr di farina
  • Sale

Come si fa

  1. Dopo aver schiacciato le patate, disponete l’impasto a fontana. Al centro mettete l’uovo ed un pizzico di sale.
  2. Lavorate l’impasto aggiungendo, poco per volta la farina, fin quando l’impasto risulterà abbastanza compatto. Tenete sempre le mani infarinate durante il procedimento.
  3. Lavorate l’impasto con le mani, e formate delle corde spesse un centimetro circa. Riponetele spolverandole con la farina.
  4. Tagliate gli gnocchi grandi un paio di centimetri (o della grandezza che preferite) e disponeteli su un vassoio. Ricordatevi sempre di cospargere di farina gli gnocchi e la superficie di contatto.
  5. Cuocete in acqua bollente salata un po’ per volta. Scolate non appena gli gnocchi vengono a galla.

Gli gnocchi si prestano a qualsiasi condimento. Meglio se sugo denso, pesto o gorgonzola.

Buon appetito!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here