Home Stili di vita Sport Costantina D’Amato, record in acqua a 95 anni

Costantina D’Amato, record in acqua a 95 anni

747
0
Costantina D'Amato

Si può fare un record in acqua alla soglia dei 100 anni? Ebbene sì, alla veneranda età di 95 anni, una donna, Costantina ha stabilito il primo record italiano della sua categoria nei 50 stile libero. Nuota da sempre, da quando è una piccola bimba paffutella: merito di suo padre, uomo tutto di un pezzo, che alla tenera età di quattro anni la spinge in mare perché vuole che cominci a cavarsela da sola. Costantina impara ad amare l’acqua e giovanissima diventa campionessa di tuffi della sua regione, il Piemonte. Poi i riflettori si spostano sulla sua vita privata: lascia lo sport e sposa un giovane neuropsichiatra con il quale si trasferisce a Palermo.

Costantina D’Amato, una vita per lo sport

Vive la propria vita senza però mai dimenticare il suo primo grande amore: e così, raggiunti i settanta anni, decide di rispolverare costume e cuffietta rituffandosi in vasca. Allenamenti, gare e più di trecento medaglie in più di venti anni di ripresa attività perché a guidarla sono soprattutto la passione e la voglia di non arrendersi all’inarrestabilità del tempo. “Non capisco perché le altre vecchiette non fanno come me, quando nuoto sono davvero felice, riesco a sentirmi come quando ero giovane e a tenere persino a bada il mio diabete”. Ma la soddisfazione più grande per questa tenace nuotatrice è proprio di questi giorni. Durante il Trofeo Master della Polisportiva Mimmo Ferrito del capoluogo siciliano la ormai novantacinquenne Costantina D’Amato ha infatti stabilito il primo record italiano della sua categoria nei 50 stile libero con il tempo di 2’10”28 e nei 50 dorso con quello di 2’08”48 tra il tifo assordante di un gremitissimo palazzetto. Niente male per questa simpatica “nonnetta” che continua a fare del coraggio, della forza di volontà e del divertimento i suoi principi guida: “Mi hanno invitata a non tuffarmi dai blocchi di partenza usando la scaletta per scendere in acqua, ma a me piace molto di più farlo da qui”. E a indagare un pochino meglio pare che la nostra Costantina un piccolo segreto ce l’abbia davvero: due cucchiaini di miele prima di ogni allenamento e gara.

LASCIA UN COMMENTO

Lascia un commento!
Inserisci qui il tuo nome