Home Guide Consigli vegani per capelli splendenti e sani

Consigli vegani per capelli splendenti e sani

945
0
capelli splendenti

Il sole, il caldo e la salsedine sono i primi responsabili dei capelli strapazzati, opachi e spenti ma non sono gli unici. L’alimentazione spesso non aiuta. Vediamo quindi un po’ di consigli vegani per capelli splendenti e forti.

Conosciamo meglio i capelli

Costituiti da proteine, in particolare da cheratina e poi lipidi, acqua, minerali e pigmenti, i capelli sono estremamente sensibili alla nostra alimentazione e alla nostra condotta di vita. Un’alimentazione sana e povera di grassi saturi, come quella vegana, contribuisce certamente alla loro bellezza, ma bisogna stare comunque attenti a nutrirli con cura, specie nei periodi di stress, considerando che l’inquinamento ci mette del suo nel rovinare le nostre chiome.

Alimenti vegani  per capelli sani

1. Fagioli

I 
fagioli sono ricchissimi di proteine. Contengono ferro, zinco e biotina. La mancanza di biotina, ad esempio, può essere la causa dei capelli fragili.

2. Verdure a foglia verde

Le verdure come spinaci, bietole e broccoli sono fonte di vitamina A e C, necessarie per la regolamentazione del sebo.

3. Noci

Le noci, gli anacardi e le mandorle hanno un alto contenuto di zinco, il cui deficit può favorire la caduta dei capelli.

4. Grano duro

Ricco di vitamine, e ferro.

5. Carote

Scrigni di vitamina A, tesoro quindi per il cuoio capelluto.

Consigli naturali per capelli splendenti

Lavate i capelli sempre con acqua tiepida, quella bollente stressa il cuoio capelluto e altera la produzione di sebo. Un ultimo getto di acqua fredda a fine risciacquo chiuderà la squame del cuoio capelluto. Lavateli dopo averli pettinati, non usate pettini e spazzole quando sono bagnati, perché in quel momento sono estremamente fragili. Tamponateli con l’asciugamano senza frizionarli, usate il phon a temperatura intermedia e, se potete, lasciateli asciugare all’aria. Usate spazzole e pettini di legno, per evitare la carica elettrica che si accumula nella piastra. Ricordate che le sostanze acide sigillano le squame lungo il fusto dei capelli, rendendoli splendenti e forti. Che ne dite di un ultimo risciacquo con un po’ di aceto?

 

Leggi anche

Capelli sani e luminosi anche dopo i cinquant’anni 

Cowash, capelli puliti e sani senza usare lo shampoo

 

LASCIA UN COMMENTO

Lascia un commento!
Inserisci qui il tuo nome