Home Guide Consigli e rimedi naturali per combattere il caldo

Consigli e rimedi naturali per combattere il caldo

537
0
combattere il caldo

Non avete l’aria condizionata, oppure la detestate? Una sana condotta di vita dei saggi rimedi naturali vi aiuteranno a combattere il caldo, diminuendo il disagio dovuto alla temperatura.

Sappiamo che il sudore è il nostro meccanismo di termoregolazione corporea: asciugandosi, abbassa la temperatura del corpo. Ma l’afa, ossia l’eccesso di umidità, non gli permette di evaporare. Questo aumenta il disagio. Per combattere quindi caldo torrido e afa soffocante, dobbiamo bere molta acqua per mantenere costante il livello di idratazione, evitare le bevande ghiacciate che forniscono solo un sollievo temporaneo, esponendoci peraltro a rischio congestione. Si consiglia di spostare alla sera o alla mattina presto le attività sportive.

Combattere il caldo con l’alimentazione

Frutta, frutta e ancora frutta: il trucco per affrontare l’estate è green e gustoso. Via libera a cibi leggeri, rinfrescanti e idratanti, come anche le insalate e le spremute di frutta. Moderate la pasta, invece, ed evitate la mollica del pane. No, invece, a cibi molto salati, ai fritti, ai gelati alla crema che aumentano il senso di sete, agli alcolici che sono vasodilatatori e alle bevande a base di caffeina, che favoriscono la perdita di liquidi. Con questi piccoli trucchi potrete fare a meno degli integratori salini, che vanno assunti solo dopo aver consultato il medico.

Regole di comportamento per combattere il caldo

Al fine di favorire la traspirazione, già compromessa dall’afa, vestite solo abiti in fibra naturale, come lino o cotone. Evitare per ovvi motivi i capi scuri e aderenti, che vi farebbero solo soffrire di più. Proteggete la testa con un cappello e se la cefalea dovuta al colpo di sole vi attacca comunque, bagnatevi con acqua fresca ma non gelata per abbassare la temperatura e mettetevi in una zona in ombra, cercando anche aiuto medico se vi sentite svenire. Spalancate le finestre a prima mattina e la sera tardi, tenendole serrate durante il giorno per evitare all’aria bollente di entrare. Il condizionatore crea sbalzi di temperatura che incidono sulla nostra salute, oltre che consumare molta energia; il ventilatore offre sollievo ma favorisce la disidratazione, Il deumidificatore, temperature permettendo, può essere una valida alternativa. Se avete disturbi di pressione, non esitate un istante a sottoporre i vostri dubbi al medico.

LASCIA UN COMMENTO

Lascia un commento!
Inserisci qui il tuo nome