Home GreenTopic Ozono in agricoltura? Un convegno per approfondire le potenzialità

Ozono in agricoltura? Un convegno per approfondire le potenzialità

254
0
ozono in agricoltura

Si è svolto a Gorle il convegno organizzato dall’azienda bergamasca Multiossigen produttrice del BIOZON il corroborante vegetale per l’agricoltura.

Il convegno, rivolto a professori, ricercatori e operatori del settore agricolo italiano, ha visto l’intervento del direttore e dei ricercatori del Consiglio per la ricerca in agricoltura e per l’analisi dell’economia agraria (CREA) e di professori, tecnici agrari, manager e imprenditori del settore agricolo provenienti da tutta Italia, con l’obiettivo di approfondire le potenzialità dell’ozono su diverse varietà di piante e colture, come viti, ulivi, agrumi e fragole.

Ozono in agricoltura: i risultati delle sperimentazioni

I ricercatori CREA-OFA e AGREA hanno esposto i risultati delle sperimentazioni già effettuate, dimostrando alla platea l’efficacia di Biozon: ad esempio, nelle piante sottoposte al trattamento con il 4% di Biozon è stato registrato un aumento del contenuto di acido ascorbico (vitamina C) già dopo una settimana dal trattamento del 40% rispetto alle piante non trattate. Per quanto riguarda i polifenoli, dopo una settimana dal trattamento, è stato osservato un incremento, statisticamente significativo del +8%, rispetto alle piante non trattate. I due indicatori particolarmente affidabili circa lo stato di salute della pianta e in particolar modo delle potenzialità difensive della stessa nei confronti di stress di natura biotica e abiotica. I relatori hanno inoltre anticipato nuovi piani di ricerca, anche per quanto concerne le applicazioni in pieno campo, attraverso le quali Multiossigen e i partner presenti in sala approfondiranno i più fini meccanismi d’azione di Biozon, migliorandone la conoscenza applicativa e proseguendo l’iter a supporto dell’agricoltura (con particolare riferimento a quella biologica).
L’Ad di Multiossigen, Manuele Camolese, ha affermato: “Sono orgoglioso dei risultati emersi dalle sperimentazioni e dall’uso di Biozon da parte di aziende agricole e addetti del settore. Continueremo la nostra attività di ricerca con l’obiettivo di ampliare l’introduzione di Biozon in agricoltura, affinché siano sempre più diffusi i trattamenti naturali per le piante e diminuisca l’utilizzo di prodotti chimici, anche per un maggior benessere delle persone”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here