Home Guide Olio essenziale di limone, la ricetta per prepararlo in casa

Olio essenziale di limone, la ricetta per prepararlo in casa

1938
0
olio essenziale di limone

Le qualità dell’olio essenziale di limone sono davvero moltissime. Dovremmo sempre averlo a portata di mano e, dato che prepararlo è molto semplice, vi sveliamo volentieri una ricetta facile e alla portata di tutti.

Ricordate quindi che:

  • L’olio essenziale di limone svolge azione calmante sulla psiche e sul sistema nervoso, aiuta a combattere l’ansia, nervosismo e insonnia.
  • Migliora la memoria.
  • È un eccellente antibiotico e combatte i sintomi influenzali quali febbre, raffreddore, mal di gola e tosse.
  • Utilissimo in caso di ferite infette, infezioni dei tessuti,  afte, stomatiti, herpes labiale o gengive infiammate.
  • Stimolante della circolazione linfatica e venosa, rafforza i vasi sanguigni e fluidifica il sangue.
  • L’olio essenziale di limone è ottimo per combattere gambe pesanti, vene varicose, edemi, fragilità capillare e geloni.
  • Depurativo, purificante della pelle e disintossicante, stimola funzionalità di fegato e favorisce la digestione.
  • Possiede proprietà schiarenti, rinnova le cellule dell’epidermide, combatte l’invecchiamento e favorisce la cicatrizzazione.
  • Rinforza le unghie deboli.
  • È antinfiammatorio anche in caso di reumatismi.

Preparare in casa un litro di olio essenziale di limone

COSA SERVE

  • 400 ml di olio extravergine d’oliva
  • 400ml di olio di mandorle
  • dieci limoni grossi

COME SI FA

  1. Sbucciate i limoni e mettete la buccia su un panno ad asciugare per almeno tre giorni in un posto asciutto.
  2. Sterilizzate un barattolo di vetro abbastanza grande per contenere l’olio e le bucce del limone.
  3. Prendete le scorze essiccate e mettetele nel barattolo, aggiungendo l’olio di mandorle e l’olio extravergine d’oliva.
  4. Chiudete il barattolo prima con della carta stagnola e successivamente con il coperchio.
  5. Avvolgete il barattolo in un panno scuro e lasciatelo riposare per almeno quaranta giorni in un posto fresco. Ricordatevi di agitarlo ogni cinque, sette giorni al massimo.
  6. Trascorsi i quaranta giorni, prendete una garza e filtrate il tutto in un altro barattolo.
  7. Spremete bene le bucce dei limoni e rimettetele nel barattolo.
  8. Avvolgete nuovamente in un panno scuro e lasciate riposare per altri dieci giorni.
  9. Filtrate nuovamente servendovi di una garza e spremete con cura le bucce dei limoni.

Il vostro olio essenziale di limone è  pronto! Fatene buon uso!

LASCIA UN COMMENTO

Lascia un commento!
Inserisci qui il tuo nome