Home Eco Genious Gli usi alternativi della Vodka

Gli usi alternativi della Vodka

333
0
vodka bottiglia

La Vodka è la base di molti cocktail, è un distillato di fecola di patata e cereali ottenuto da almeno tre fermentazioni e filtrato con materiali diversi (carboni, polveri di diamante, farine fossili), ecco perché ha un sapore così particolare.

La vodka, gli usi alternativi

Una leggenda russa narra che alcuni cosacchi in guerra, durante un attacco, si trovarono di fronte ad un lago che impediva loro il passaggio. Avendo scarsa disponibilità di tempo per costruire un ponte, il pope, che accompagnava il reggimento cosacco, benedisse l’acqua del lago trasformandola in vodka, così che cavalli e cavalieri poterono berla e passare coraggiosamente nell’altra sponda.

Considerata bevanda  tradizionale sia in Polonia che in Russia, è apprezzata in tutto il mondo, ma forse non tutti sanno che il suo uso è utile anche ad altri scopi.

Ecco ben otto usi che dimostrano come la vodka possa rendere la vita più semplice anche senza berla:

Le proprietà calmanti della vodka unita alla lavanda

Lo sapevate che gli erboristi usano da generazioni la lavanda per alleviare naturalmente i dolori?

Fate un estratto di lavanda con questo procedimento:

  • riempite un barattolo di vetro con fiori freschi di lavanda e riempite fino al bordo con la vodka.
  • Sigillate il coperchio ermeticamente e lasciatelo al sole per tre giorni.
  • Passate il liquido ottenuto attraverso un filtro da caffè.

Avete mal di denti?

Probabilmente dovreste farvi vedere da un dentista, ma nel frattempo potete provare a fare degli sciacqui con un bicchierino di vodka nell’area interessata. Questo può aiutare a disinfettare e ad anestetizzare la zona e a calmare il dolore della gengiva.

In questa maniera otterrete un estratto fatto in casa da utilizzare su zone doloranti per dolori di ogni genere.

Per il pelo del vostro cane 

Aggiungere due ml di vodka in una bottiglia di shampoo da 200 ml ed otterrete un pelo sano, pulito e brillante. 

Contro gli insetti

Lo sapevate che la vodka può agire anche come repellente naturale per gli insetti? Se non amate utilizzare prodotti chimici contro le zanzare o semplicemente non intendete comprare altri prodotti oltre la vodka che avete in casa, riempite un piccolo vaporizzatore a spruzzo con la vodka, vaporizzate delicatamente sulla pelle e godetevi la vita all’aria aperta senza essere punti dagli insetti.

Per i fiori

Desiderate mantenere più a lungo la freschezza ed i colori del meraviglioso mazzo di fiori che vi hanno regalato? Aggiungete poche gocce di vodka e un cucchiaino di zucchero nell’acqua del vaso e cambiatela ogni giorno effettuando lo stesso procedimento. Il metodo è infallibile!

Per rinfrescare gli abiti

Desiderate che i vostri vestiti mantengano un odore sempre fresco? Basterà vaporizzarli con la vodka e poi appenderli ad asciugare in un luogo ben ventilato.

Alleviare il bruciore delle piante orticanti

Nei mesi estivi aumentano le possibilità di venire a contatto con piante orticanti. Per evitare reazioni cutanee, versate immediatamente della vodka direttamente sulla parte della pelle che è venuta a contatto con la pianta. L’alcool laverà via le tossine alleviando prurito, dolore e gonfiore.

Problemi di muffa?

Le parti interne della casa sulle quali la muffa si diffonde possono seriamente compromettere la qualità dell’aria che si respira. Invece di usare spray chimici aggressivi, provate a riempire un vaporizzatore a spruzzo con un po’ di vodka. Spruzzate, lasciate agire per quindici minuti e strofinate via con un vecchio spazzolino da denti.

Provare per credere!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here