Home Stili di vita Cucina Peperonata alla leccese, piatto tipico dell’estate salentina

Peperonata alla leccese, piatto tipico dell’estate salentina

1267
0
peperonata alla leccese

Solo chi non conosce veramente il Salento pensa che si tratti esclusivamente di una Terra dalle splendide coste. L’espressione ormai nota “Salentu: lu sule, lu mare, lu ientu” (Salento: il sole, il mare e il vento) non basta a rendere giustizia alla cultura e alle storiche tradizioni che questa Terra ancora custodisce. Prime tra tutte le tradizioni culinarie che fanno dell’offerta enogastronomica salentina una tra le più apprezzate in Italia. Oggi vi proponiamo la ricetta della peperonata alla leccese senza negare il fatto che le varianti possibili sono davvero tante.

Difficile resistere alla peperonata 

Questa è la ricetta della peperonata che abbiamo avuto la fortuna di assaggiare ma in giro nel Salento potrete gustarne più di una e siamo sicur* che nessuna vi deluderà.

Ingredienti per otto personeprocedimento-peperonata

1kg di peperoni cornetti

olio extravergine d’oliva

peperoncini piccanti (a piacimento)

2 cipolle bianche grandi

500 gr di pomodoro fresco (meglio se tombolino, ciliegino, datterino)

sale q.b.

Procedimento

  1. Lavate i peperoni, tagliateli prima nel senso della lunghezza privandoli dei semi e dei filamenti e successivamente tagliateli nell’altro verso ottenendo pezzi grossi. Asciugateli.
  2. In una pentola fate scaldare abbondante olio e iniziate a friggere poco per volta i peperoni ponendoli ogni volta in un contenitore fino a quando non saranno terminati.
  3. In un’altra pentola fate scaldare un po’ d’olio e mettete a soffriggere la cipolla tagliata a listarelle sottili. Se preferite l’alternativa piccante, aggiungete qualche peperoncino piccante alla cipolla e fate friggere.
  4. Quando la cipolla sarà dorata, aggiungete i pomodorini tagliati a pezzetti (non servirà privarli dei semi). Cuocete abbondantemente a fiamma moderata, mescolando in modo da evitare che i pomodori si attacchino al fondo. Attendete che il composto diventi ben asciutto.
  5. Aggiungete i peperoni che avrete fritto precedentemente. Aggiustate di sale e amalgamate per cinque minuti a fiamma alta.
  6. Lasciate raffreddare e servite in una ciotola da cui tutti potranno attingere.

Buon appetito!

Per altre ispirazioni visita qui la nostra sezione “cucinare”.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Lascia un commento!
Inserisci qui il tuo nome