Mipaaf: è legale il commercio di infiorescenze di canapa

Emanuela Visco
Pubblicato il 23 maggio, 2018, 9:06 pm

Da qualche ora il Mipaaf, Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali, ha emesso una circolare con l’intento di fare chiarezza sul mercato delle infiorescenze di Canapa Sativa L. di cui non si occupa la legge agricola 242/16. La buona notizia è che la circolare considera le infiorescenze legali perché “rientrano nell’ambito delle coltivazioni destinate al florovivaismo”, la cattiva notizia è che questa affermazione potrebbe essere presto contraddetta dal Ministero della Salute che ancora non si è pronunciato a riguardo. La circolare chiude proprio con questa affermazione: “…sempre che il prodotto non contenga sostanze dichiarate dannose per la salute dalle Istituzioni competenti”. Qual è quindi il valore di questa circolare?

Perché il Mipaaf emette una circolare sulle infiorescenze della canapa?

Le prime reazioni che si leggono sui social network da parte degli addetti ai lavori sottolineano l’apparente inutilità della circolare. Il commento più ricorrente è: “non è cambiato nulla”. È vero per il cittadino che continuerà a comprare infiorescenze ed è vero per l’imprenditore che continuerà a venderle e, dal punto di vista legale, sappiamo che una circolare non è una legge. E allora perché il Ministero ha avuto la necessità di emettere una circolare sulla canapa? La risposta sta nella chiarezza necessaria alle forze dell’ordine che sulla base di un vecchio D.P.R. il 309/1990 (che considera illegale qualsiasi tipo di Canapa) dovevano provvedere al sequestro di infiorescenze destinate al commercio. La circolare afferma infatti che: “in questo modo agevoliamo anche l’attività di controllo e repressione da parte degli organi preposti”. Anche se la circolare non parla dell’uso ricreativo delle infiorescenze (non essendo di competenza del Mipaaf) riesce a far luce sulla possibilità legale dell’utilizzo e della commercializzazione di tale prodotto. Un primo punto dunque è stato messo, non ci resta altro che aspettare di capire se questo tipo di canapa agricola “nuoce gravemente alla salute”, se, come il tabacco “uccide”, o se, come affermano in molti, ha importanti proprietà salutiste e…ricreative.

Lascia un commento

  • (non sarà pubblicato)