Mercedes annuncia: “veicoli commerciali elettrici dal 2019”

Pubblicato il 13 giugno, 2018, 9:28 am

Entro il prossimo 2019 Mercedes-Benz presenterà al pubblico la gamma di veicoli commerciali elettrici. La notizia è ufficiale ed arriva da Andrea Verdolotti, responsabile marketing per la linea veicoli commerciali Mercedes-Benz Italia, durante la presentazione a Roma del nuovo Mercedes-Benz Sprinter: “possiamo dirlo ufficialmente, entro la metà del prossimo anno la gamma dei veicoli commerciali Mercedes sarà disponibile nella versione elettrica”. Una buona notizia dunque arriva anche dal settore commerciale dell’automotive ad oggi presente sul mercato dell’elettrico con pochissimi modelli.

Mercedes e Artigenio Excellence 4.0

Nella sede di Roma di Via Salaria Mercedes presenta il nuovo Sprinter come la soluzione ideale per le imprese che si affacciano nell’era dell’Industria 4.0. Con una nuova trazione anteriore e oltre 1700 varianti differenti il nuovo veicolo commerciale Mercedes dispone di soluzioni di connettività avanzate, con un’evoluta infrastruttura IT che comprende il collegamento in rete e un mix di tecnologie in grado di offrire una soluzione di sistema integrale. Sulla base di questo nuovo corso industriale nasce la partnership tra Mercedes-Benz Vans e Confartigianato, la più grande rete europea di rappresentanza ed erogazione di servizi all’artigianato e alle piccole imprese. I nuovi modelli di business offerti dal mercato rappresentano, infatti, una grande opportunità anche per le piccole realtà artigianali, capaci di innovarsi e adottare soluzioni organizzative e produttive all’avanguardia, senza perdere il valore della propria dimensione.

“Artigenio Excellence 4.0” è un progetto che si sviluppa attraverso due fasi. La prima, con la realizzazione di una web series che racconta il mondo delle eccellenze dell’artigianato made in Italy. A bordo dei van della Stella, Nicolò De Devitiis, ‘Iena’ e presentatore tv, e Paolo Manfredi, responsabile delle strategie digitali di Confartigianato Imprese ed esperto di nuovo artigianato, hanno girato il Paese per scoprire le cinque realtà artigianali più interessanti, capaci di innovarsi e adottare soluzione organizzative e produttive all’avanguardia, senza perdere la propria dimensione.