Green week riporta a Trento il festival della Green Economy

Green Week, apre la terza edizione il presidente del consiglio Paolo Gentiloni

Giorgia Gazzelloni
Pubblicato il 13 marzo, 2018, 5:16 pm

Dal 13 al 18 marzo torna Green Week, la terza edizione della settimana dedicata alla Green Economy che radunerà a Trento imprenditori, esperti ed operatori del settore per un confronto sullo sviluppo sostenibile. Come dichiara Paolo Collini, rettore dell’Università di Trento: «Anche quest’anno l’Università di Trento promuove con impegno e convinzione la Green Week e, in modo particolare, il fine settimana in città. Siamo già alla terza edizione e ci prepariamo a vivere, ancora una volta, le molte iniziative di riflessione e di confronto organizzate sui temi dello sviluppo sostenibile e della green economy“.

I due appuntamenti della Green Week

  • da martedì 13 a giovedì 15 marzo, la Green Week propone il tour nelle “Fabbriche della Sostenibilità” alla scoperta delle aziende d’eccellenza protagoniste dell’innovazione nel campo della sostenibilità e nei prodotti che segneranno il futuro. Presenti aziende del Nordest italiano come Melinda o Lattebusche. Ogni azienda racconterà il suo percorso per le tematiche verdi. Lattebusche, ad esempio, che ha vinto il premio Radical Green nel 2013, illustrerà al pubblico gli investimenti in attrezzature di co-generazione che le sono valse il Premio per la Sostenibilità agli European Business Awards ma anche le nuove sfide collegate al latte biologico di montagna.
  • da venerdì 16 a domenica 18 marzo, la manifestazione giungerà a Trento, animata da una tre giorni di dibattiti, incontri, workshop ed eventi in un vero e proprio Festival della Green Economy. Un programma all’insegna della sostenibilità per parlare della riduzione degli sprechi alimentari ed energetici, della sharing economy e dello sviluppo sostenibile nei più diversi settori: dall’edilizia alla produzione energetica, dall’acqua ai trasporti fino ai grandi temi della geopolitica energetica o alle semplici abitudini che derivano dai nostri regimi alimentari.

A Trento presenti i principali esperti nazionali e internazionali sui vari temi, i più importanti imprenditori impegnati nello sviluppo di prodotti ecosostenibili, giornalisti e moltissimi giovani che hanno avviato start up nel settore. Antonio Maconi, curatore della Green Week dichiara:

«Mai come in questo periodo la competitività economica e sociale si gioca sul terreno della sostenibilità. È dalle imprese che è partita la rivoluzione della green economy che ha cambiato la vita quotidiana delle persone, delle famiglie e dei consumi, ma che sta cambiando anche il modo di progettare e fare impresa. La Green Week è una vetrina per scoprire le eccellenze green del nostro Paese, ma è anche un laboratorio per approfondire e discutere i temi chiave del prossimo futuro, dalla mobilità alla chimica verde, dalla bioarchitettura ai green jobs»

Tantissimi gli appuntamenti e gli incontri in programma

  • I territori: dalla green economy alla green society
  • Il cambiamento climatico
  • L’economia circolare: scenari nel mondo industriale e impatti sulla nostra vita quotidiana”;
  • La chimica verde
  • Un focus sull’architettura sostenibile con la partecipazione straordinaria di Matteo Thun, architetto vincitore per tre volte del Compasso d’Oro e inserito nella Interior Hall of Fame di New York
  • La Presentazione del Watergrabbing – L’Atlante dell’acqua, e un focus sugli “alieni in agricoltura”, per scoprire come i nuovi parassiti e cambiamento climatico stanno influenzando la produttiva delle nostre terre.
  • Un incontro con i fisico Pietro Martin e la giornalista Alessandra Viola, autori di “Trash. Tutto quello che dovete sapere sui rifiuti”, libro finalista del Premio Galileo.

Il programma completo della Green Week è disponibile online sul sito della manifestazione.

Numerosi gli ospiti: Matteo Thun, Ermete Realacci, Francesco Starace, Alberto Vacchi, Catia Bastioli, Aldo Bonomi, Fabio Renzi, Stefano Micelli, Salvatore Majorana, Francesca Protano, Alessandra Viola, Paolo Verri.

La terza edizione della manifestazione sulla sostenibilità e la green economy, è promossa da ItalyPost assieme a Fondazione Symbola, Comune di Trento, Università di Trento, Fondazione Bruno Kessler, Fondazione Edmund Mach, MUSE – Museo delle Scienze, Trentino Sviluppo-Progetto Manifattura, con il patrocinio della Provincia Autonoma di Trento e la collaborazione della Commissione Europea.

Giorgia Gazzelloni
Nata alla fine degli anni ’70 a Roma. Cresciuta con la voglia di “gustare” ogni singolo momento della giornata, ama curiosare nelle storie di vita, in quelle passate e nelle avventure future. Si laurea in Editoria e Giornalismo con l'idea di diventare una corrispondente dall'estero di qualche giornale indipendente. Ha vissuto gli ultimi anni col dilemma di lasciare l’Italia in cerca di un posto migliore, finché ha scelto di scommettere su se stessa e di restare a combattere…convinta che il suo cuore sarebbe comunque rimasto qui!

Lascia un commento

  • (non sarà pubblicato)