“Cerealia. La Festa dei Cereali. Cerere e il Mediterraneo”

Al via l'ottava edizione di Cerealia

Pubblicato il 04 giugno, 2018, 2:02 pm

Si apre ufficialmente il 7 giugno presso l’Istituto della Enciclopedia Italiana a Roma, l’ottava edizione di Cerealia – festival dedicato a tutti i cereali che trae ispirazione dagli antichi rituali romani delle Vestali e dei Ludi di Cerere – per portare il suo contributo all’interscambio culturale nel Mediterraneo a vari livelliaffrontando i temi quali Alimentazione, Ambiente, Economia, Turismo, Identità e Culture.

Promosso dalla costituenda Rete CF – Rete Cerealia Festival, Cerealia è stato inserito nel calendario istituzionale dell’Anno Europeo del Patrimonio Culturale e dell’Anno del Cibo Italiano promossi dal Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo, e partecipa al tavolo di programmazione della Settimana della Cucina Italiana nel Mondo. Il festival è inoltre incluso nel calendario istituzionale del programma Italia, Culture, Mediterraneo promosso dalla Direzione Generale del Sistema Paese del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale. Cerealia è premiato dell’EFFE LABEL – Europe for Festivals, Festivals for Europe  quale Festival Europeo di Eccellenza (2017/2018). L’ottava edizione è dedicata alla Repubblica di Malta in occasione della nomina di La Valletta a Capitale Europea della Cultura 2018. Grazie alla collaborazione con la Fondazione Valletta 2018 e l’Ambasciata di Malta in Italia, la giornata del 9 giugno a Roma all’Off Off Theatre, sarà dedicata alla storia millenaria di questa giovane repubblica che, per la sua posizione strategica, è stata luogo d’incontro di diverse culture e, fin dall’antichità, nodo di scambio per le rotte commerciali nel Mediterraneo.

Cerealia, i principali eventi a Roma

  • MARTEDÌ 5 GIUGNO

INSOR – Istituto di Sociologia Rurale | via dei Rutoli, 2

11.30h | Conferenza stampa del festival

17.00h | Proiezione dei filmati di SHOW CAP – Innovative Communication for Young People, progetto cofinanziato dalla Comunità Europea, realizzato da Doc Servizi, Doc Educational e da Legacoop Agroalimentare Nord Italia, con lo scopo di comunicare in maniera innovativa i mestieri e i valori del mondo agroalimentare ai giovani europei, focalizzandosi sulla Politica Agricola Comunitaria (CAP – Common Agricoltural Policy), mettendo in luce i valori del settore al pubblico giovane. Il progetto mira a parlare agli operatori del settore e ai giovani di temi che spesso hanno un approccio molto istituzionale o documentaristico, con un approccio innovativo e artistico, come l’animazione con la sabbia (Sand Art), Sono stati realizzati 12 cortometraggi d’animazione,6 destinati a un pubblico adulto e 6 ai bambini sui temi: cambiamenti climatici; sicurezza alimentare; ambiente rurale; acqua, il bene più prezioso; importanza di una dieta salutare; le 4 F dell’agricoltura: cibo (Food), mangimi (Feed), carburante (Fuel) e fibre (Fibers).

18:00h | Presentazione del libro di Luigi Rinaldi Il Pane di Vicovaro. Inaugurazione della mostra fotografica del concorso fotografico Tutti a Tavola! organizzato da Bycam Fotografia di Teresa Mancini e promosso dal Comune di Magliano SabinaAttività gratuita su prenotazione

  • GIOVEDÌ 7 GIUGNO

Istituto della Enciclopedia Italiana, Sala Igea – Palazzo Mattei di Paganica | Piazza della Enciclopedia Italiana, 4

18:00h | Cerimonia di passaggio del testimone tra le rappresentanze dell’Ufficio del Parlamento Europeo e della Repubblica di Malta. Saluti Massimo Bray e Romolo Augusto Staccioli. Conferenza: Patrimonio culturale e paesaggio: sfide e nuovi equilibri tra identità dei territori, ambiente ed economia Pier Paolo Balbo di Vinadio (già ordinario di urbanistica e architettura del paesaggio Dipartimento di Pianificazione Design Tecnologia dell’Architettura, Univ. La Sapienza, già presidente del corso di laurea in architettura del paesaggio, membro della scuola di Specializzazione in Beni naturali e territoriali); Le ricerche preistoriche della Missione Archeologica Italiana a Malta Alberto Cazzella (Professore Ordinario di Paletnologia Università di Roma La Sapienza).

Narrazione scenica Cavaliere di GraziaCaravaggio tra Roma e Malta, con Fabio Pappacena (voce recitante) e l’ensemble barocco La Selva (flauti e liuto). Brindisi con Gruppo Giovani Panificatori Farchioni-Ivan il re del paneAttività gratuita su prenotazione.

In collaborazione e con il patrocinio dell’Istituto della Enciclopedia Italiana

  • SABATO 9 GIUGNO

Villa Magistrale | piazza dei Cavalieri di Malta (Aventino)

10.30h – 11.30h | Visita alla Villa del Sovrano militare Ordine ospedaliero di San Giovanni di Gerusalemme di Rodi e di Malta. Ingresso € 5 a persona + guida in lingua italiana (€ 80 costo guida a gruppo; massimo 25/30 partecipanti per gruppo). Prenotazione obbligatoria

 

  • Off Off Theatre | via Giulia, 20 -21

Malta: nel cuore del Mediterraneo. Attività in collaborazione con la Fondazione La Valletta 2018 e l’Ambasciata della Repubblica di Malta a Roma. Giornata dedicata al paese ospite del festival e alla Capitale Europea della Cultura 2018.

19:00h | Poetry on Film (cortometraggi Maltesi) e Poetry in Potato Bags (reading) progetto artistico in gemellaggio con la città di Leeuwarden, Capitale Europea della Cultura 2018 insieme a Malta. Letture a cura di Froukje HielkemaMaria Mizzi, Letizia Staccioli. Taste of Malta, assaggi di cucina maltese a cura di Agroalimentare in rosa. Attività gratuita su prenotazione

Disponibile sul sito del festival a questo link il programma completo del festival

Lascia un commento

  • (non sarà pubblicato)