“Behavioral change e sostenibilità ambientale” le buone pratiche che cambiano la società

Sostenibilità ambientale? Dipende anche da noi.

Pubblicato il 02 maggio, 2018, 9:25 pm

Il 16 maggio alle ore 14.30, presso il Politecnico di Milano, si terrà una conferenza libera (previa registrazione) sulla sostenibilità ambientale e sugli strumenti oggi disponibili che permettono di studiare i modi in cui indurre, incentivare, misurare, valorizzare comportamenti positivi in tema di rispetto ambientale. Il convegno “Behavioral change e sostenibilità ambientale” è promosso e organizzato dal Consorzio Poliedra – Politecnico di Milano, in collaborazione con diversi dipartimenti e consorzi del Politecnico che presenteranno una panoramicaBehavioral change e sostenibilità ambientale di progetti e ricerche su “Behavioral change e sostenibilità ambientale”sviluppando riflessioni su potenzialità e limiti delle esperienze e degli strumenti stessi, coinvolgendo ricercatori e docenti, promuovendo il confronto con politici, testimonial ed esperti.

“Behavioral change e sostenibilità ambientale” 

L’evento nasce dalla crescente consapevolezza del ruolo svolto da strumenti di stimolo al cambiamento dei comportamenti, capaci di orientarci verso scelte e modelli di produzione e consumo più sostenibili. Gli strumenti oggi disponibili combinano tecnologia e aspetti di comunicazione, coinvolgimento ed educazione: ne sono esempi i sistemi “community-based” di conoscenza e azione, i progetti di gioco-premialità accessibili via app, le tecniche di co-design per la progettazione di servizi. Tali strumenti consentono di rilevare comportamenti individuali, analizzarli e restituirli in maniera unitaria, rendendoli così azioni collettive: ciò permette di studiare i modi in cui indurre, incentivare, misurare, valorizzare comportamenti positivi.

Il programma del convegno, visibile anche sul sito del Politecnico prevede il saluto di apertura del Rettore: Ferruccio Resta, un’introduzione di Alberto Colorni – Direttore Consorzio Poliedra e una tavola rotonda coordinata da Paolo Foschini – Corriere della Sera. La chiusura è di Gabriele Pasqui – Delegato Politiche Sociali PoliMi. È previsto anche un aperitivo alle 17.30.

 

Lascia un commento

  • (non sarà pubblicato)