4.20 Hemp Fest 2018, anche a Milano la fiera internazionale della canapa

Tre giornate di appuntamenti ed esposizioni dedicate al mondo della canapa con i più importanti esperti del settore in Italia

Giorgia Gazzelloni
Pubblicato il 18 marzo, 2018, 11:54 am

Il 4.20 Hemp Fest, la prima fiera internazionale di Milano dedicata alla Canapa si svolgerà all’interno degli East End Studios, la prestigiosa location milanese teatro di importanti eventi cittadini. La fiera avrà come obiettivo quello di “sensibilizzare il pubblico sul delicato e sempre più attuale tema della canapa, riportandola in auge e conferendole il suo autentico valore, facendo scoprire le peculiarità e le possibilità di utilizzo della pianta sotto tutti i punti di vista” come dichiara Marco Russo, organizzatore della manifestazione e fondatore di Sir Canapa, il primo Hemp Shop italiano nato nel 2015.

Il 4.20 Hemp Fest sbarcato in Italia e in Europa per la prima volta nell’Aprile del 2016, è una manifestazione aperta a tutte le persone che vogliono conoscere il mondo della canapa, una pianta estremamente versatile che vanta innumerevoli applicazioni e utilizzi all’interno di un mercato sempre più promettente.

Pensiamo ai soli ettari coltivati nel nostro Paese negli ultimi due anni – commenta Rachele Invernizzi – siamo passati dai 2.300 del 2016 ai circa 2.700 del 2017, un fenomeno in crescita esponenziale…”

Infatti, quello della canapa è sicuramente un mercato in grande crescita che non conosce crisi. Questa antichissima pianta è una delle risorse naturali più importanti del nostro pianeta ed è una risorsa sfruttabile al cento per cento perché della canapa non si butta via nulla. Negli ultimi anni, inoltre il mercato della canapa ha incrementato l’occupazione, soprattutto nel sud Italia, poiché è in grado di creare opportunità di lavoro che possono contribuire alla crescita sostenibile e alla ripresa economica e occupazionale del nostro Paese. In aumento, infatti, i cosiddetti green jobs, non solo nel settore agricolo da cui nasce la canapa, ma anche nell’intera filiera produttiva fino al prodotto finito pronto per essere messo sul mercato.

Al 4.20 Hemp Fest, tre giorni ricchi di appuntamenti tra workshop, conferenze e musica

Il programma della manifestazione prevede ogni giorno workshop e convegni tematici. Ad attendere il pubblico e gli operatori di settore, tre giornate di appuntamenti ed esposizioni dedicate al mondo della canapa con i più importanti esperti del settore in Italia ed espositori provenienti da tutta Europa, principalmente da Svizzera, Olanda, Spagna e Slovenia.

Al 4.20 Hemp Fest per ogni giornata sarà presenterà una tematica approfondita  da workshop e conferenze. Venerdì 13 aprile sarà la giornata dedicata agli operatori di settore; un appuntamento importante con gli avvocati esperti della materia che risponderanno a domande relative alla legislazione italiana e a tutte le attività legate al mondo della canapa. Sabato 14 la giornata sarà riservata all’uso medicale e terapico della pianta, con la partecipazione di medici e ricercatori di livello internazionale, mentre domenica 15 si affronteranno le questioni legate all’uso industriale della pianta, alla sua trasformazione e ai suoi molteplici utilizzi nella filiera italiana.

Le macro aree del 4.20 Hemp Fest

All’interno degli oltre 8000 mq a disposizione, i visitatori e gli operatori di settore troveranno espositori di alimenti, tessuti, cosmetica e bioedilizia, nonché prodotti a base di CBD, articoli grow e da giardinaggio, negozi di semi, accessori quali vaporizzatori e articoli per fumatori.

Lo spazio espositivo sarà suddiviso in diverse macro aree di interesse:

  • Aree Haze e Kush riservate alla canapa industriale, il cui utilizzo ormai noto spazia dal settore automotive a quello della bioedilizia e della bioplastica, dalla zootecnia alla cosmesi passando per l’alimentare, solo per fare qualche esempio. 
  • Area Indica riservata al mercato grow, ai semi e alle banche dei semi. Nello stesso spazio ritroveremo anche paraphernalia e articoli per fumatori.
  • Area Ruderalis si concentrerà sui prodotti a base di CBD.
  • Area Sativa sarà riservata a workshop e conferenze. All’interno, sarà prevista inoltre la vapo area, per chi volesse provare vaporizzazioni di erbe officinali. 
  • Food Area, con le proposte di cibi e bevande a base di canapa e non solo.
  • Area Chill per chi volesse rilassarsi in compagnia. 

Il festival musicale di 4.20 Hemp Fest tra concerti e dj set

Ogni sera a partire dalle 21:30 gli spazi dell’East End Studios si trasformeranno in un dance floor animato dalle sonorità reggae, dub, elettroniche e sperimentali di artisti di livello internazionale.

Si comincerà il 13 con Lee Scratch Perry e Still, il 14 con Heith e The Bug (Indub dj set) per chiudere il 15 con Guarapo.

Per info su appuntamenti in programma, orari e biglietti di ingresso visita il sito del Festival.

Giorgia Gazzelloni
Nata alla fine degli anni ’70 a Roma. Cresciuta con la voglia di “gustare” ogni singolo momento della giornata, ama curiosare nelle storie di vita, in quelle passate e nelle avventure future. Si laurea in Editoria e Giornalismo con l'idea di diventare una corrispondente dall'estero di qualche giornale indipendente. Ha vissuto gli ultimi anni col dilemma di lasciare l’Italia in cerca di un posto migliore, finché ha scelto di scommettere su se stessa e di restare a combattere…convinta che il suo cuore sarebbe comunque rimasto qui!

Lascia un commento

  • (non sarà pubblicato)