IN EVIDENZA
NATURA

Scoprire cosa “viene prima” è uno dei compiti a cui la scienza si è dedicata da molti secoli, almeno da quando ha preso piede la visione “evoluzionistica”.  Ancora oggi biologi e paleontologi fanno a gara fra loro per meglio definire i capitoli iniziali della storia della vita sul nostro pianeta. In questa specie di gara che ricorda…

GREEN ECONOMY

Il divieto di tre pesticidi è un grandissimo passo avanti in direzione di una maggiore attenzione all’ambiente e alle creature che lo popolano. Negli ultimi anni c’è stato un allarmante calo nel numero delle api, una moria che è divenuta ancora più pesante nel 2007. La ragione di ciò è da ricondurre alle azioni umane; oltre al

GREENTOPIC

L’ASviS – Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile, con il contributo della CCIAA di Roma propone un seminario gratuito per le imprese artigiane e le microimprese. L’incontro, che si terrà il 27 giugno 2018 alle ore 15.00 presso la…

ECO GENIOUS

La maschera è una coccola per la pelle ad azione intensiva, una bomba di nutrienti applicata per un periodo limitato sull’epidermide. Possiamo divertirti a preparare maschere di bellezza fai da te, economiche, green e assolutamente personalizzabili quanto…

SGUARDI

Thilafushi, la discarica di Malè, si trova nelle Maldive, ovvero una delle mete turistiche più gettonate al mondo. Il mare turchese e le spiagge bianche attirano circa un milione di turisti ogni anno. Ma queste acque sono davvero così limpide e incontaminate?

Thilafushi, un atollo di 7 chilometri di rifiuti 

Esattamente a 7 chilometri dalla capitale, è stata creata una discarica artificiale dove vengono portati i rifiuti che vengono prodotti dai turisti che visitano queste isole dell’Oceano Indiano. Si tratta della più grande isola di plastica al mondo: un atollo di circa 7 chilometri dove ogni giorno vengono bruciati rifiuti a cielo aperto, 24 ore su 24.

La discarica Thilafushi è stata creata intorno agli anni ’90, quando il boom di visitatori ed il conseguente incremento del consumo di plastica, ha portato l’isola a dover gestire troppi rifiuti.

Il Governo fece scavare dei profondi pozzi nella sabbia dove gettare i rifiuti per poi ricoprirli la stessa sabbia. Così fino a riempirli: strati alternati di spazzatura e sabbia.

Inizialmente, venivano portati esclusivamente i rifiuti prodotti all’interno degli alberghi di lusso; in un secondo momento a questi sono andati aggiungendosi  anche i rifiuti degli abitanti di Malè e di tutti gli altri alberghi dell’arcipelago.

Ogni turista produce intorno ai 3,5 km di immondizia al giorno, ovvero circa il doppio di quanti ne produce un autoctono.

Ogni giorno 400 tonnellate di spazzatura vengono raccolte e portate a…

CULTURA E SPETTACOLO
La settimana scorsa ho avuto occasione di conoscere il presidente dell’Unione Forestali d’Italia, il dottor Filippo Aldini, che mi ha regalato un suo interessante lavoro sulla “Lex Luci Spoletina”: una ricerca su quella che ormai tutti gli studiosi considerano la.....
Zambianchi / Giu 24

Non ereditiamo la terra dai nostri antenati, la prendiamo in prestito dai nostri figli.   SOSTIENICI

Gli oli essenziali, tesori della natura nonché rimedi potentissimi e piacevoli, posso accompagnarci in viaggio come profumato kit di pronto soccorso. In caso di piccoli disagi, come un raffreddore o una piccola infezione delle pelle, un’antipatica vescica al piede e situazioni di poco conto, possono essere risolte con l’aiuto green degli oli essenziali.

Oli essenziali in viaggio: un kit dolce e bio

  • Olio essenziale di Manuka

Usato puro sui tagli, l’olio di Makuna ha un potere disinfettante fino a diciassette volte superiore a quello dell’acqua ossigenata. Se siete amanti del trekking più estremo, considerate che è un purificante dell’acqua: basta metterne 15-20 gocce in un litro e lasciarla riposare per 15 minuti. L’acqua, una volta filtrata, è da considerarsi priva di parassiti. Attenzione, chiaramente, se il contaminante è chimico. Dà sollievo alle vesciche e neutralizza gli effetti del veleno di meduse, vespe e scorpioni.

  • Olio essenziale di timo rosso

Insonnia del viaggiatore? Ci viene in aiuto l’olio di timo rosso. In caso di dolori da fatica muscolare, strappi eccetera, può essere massaggiato sulla parte dolente in quanto ha un’azione analgesica. È utile anche contro le infezioni…

VIAGGIARE
In viaggio con un kit di pronto soccorso pieno di… oli essenziali
Greenious
Gli oli essenziali, tesori della natura nonché rimedi potentissimi e piacevoli, posso accompagnarci in viaggio come profumato kit di pronto soccorso. In caso di piccoli disagi, come un raffreddore o
Le piramidi di Kosrae risalgono al Medioevo
Greenious
In una remota isola del Pacifico chiamata Kosrae, posta fra Pohnpei e le Isole Marshall in Micronesia, sono state ritrovate antichissime piramidi costruite con corallo. I nuovi studi hanno rivelato
Il turismo sostenibile in difesa delle culture
Greenious
“Turismo sostenibile” è il termine che individua il tipo di turismo possibile per non danneggiare il paesaggio e l’ambiente, ma neppure le realtà sociali. In molte nazioni, non particolarmente ricche
The Petrifying Well: gli oggetti diventano pietra
Greenious
The Petrifying Well è senza dubbio un luogo incantato, un luogo dove, nel corso degli anni, milioni di persone sono passate per vedere con i propri occhi il suo incredibile potere:
Amburgo, otto cose da fare in due giorni
Greenious
Seconda città della Germania dopo Berlino, e meta turistica molto amata dagli stessi tedeschi, Amburgo è una metropoli seducente. Combina la tipica atmosfera dinamica di una grande città nord-europea con
FOCUS

Cannabis Light, il Consiglio Superiore della Sanità ne sconsiglia l’utilizzo

Mentre anche il Canada, primo dei paesi del G7, decide per la legalizzazione della Cannabis ad uso ricreativo, in Italia il Consiglio superiore di Sanità esprime
Redazione Greenious on Focus / 21, Giu / 0

Diritti e sostenibilità ambientale al centro del primo incontro di “Futura”

Rifondare una sinistra che guardi alla diversità come ricchezza, che faccia del rispetto dell’ambiente e dei diritti per tutti un caposaldo di civiltà. Si chiama
Emanuela Visco on Focus / 18, Giu / 0

Cosa sono e come si creano le isole di plastica

Le isole di plastica sono una conseguenza del consumismo smodato di questo secolo e sono la causa della perdita di biodiversità e della cattiva salute umana
Marta Perinelli on Focus / 14, Giu / 0
SPORT
Esercizio fisico al mattino per dimagrire
Proteine biologiche: anche il fitness diventa organic
Willy Mairesse, una vita per i motori
Alessandra Averna e il Golf, una cura contro la sclerosi
Giacomo Maritati, tutto lavoro e sport (estremo)
La Via Francigena: la “nuova frontiera” dei pellegrini
Extreme Ironing: stirare è ormai uno sport
< >